Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizieportotorresPoliticaTurismo › Turismo: incontro col Psd´Az turritano
Mariangela Pala 25 aprile 2019
Sabato 27 alle ore 15.30, al Museo del Porto il Partito sardo d’Azione ha organizzato un incontro dibattito intitolato “Più Turismo, più Commercio, più Artigianato,uguale più Sviluppo”
Turismo: incontro col Psd´Az turritano


PORTO TORRES - La Sezione Simon Mossa di Porto Torres, in vista della competizione elettorale per il rinnovo del governo cittadino, ha deciso di avviare un percorso politico programmatico condiviso, finalizzato a creare le condizioni per far ridiventare la città il faro economico dell’intero territorio del Nord Ovest della Sardegna. A tal fine sabato 27 alle ore 15.30, al Museo del Porto il Partito sardo d’Azione ha organizzato un incontro dibattito intitolato “Più Turismo, più Commercio, più Artigianato,uguale più Sviluppo”.

«La nostra idea è quella di mettere a reddito le enormi potenzialità della città - spiega il segretario cittadino Psd’Az Ilaria Faedda - a partire dalla valorizzazione della fascia costiera, il pieno sfruttamento dell’isola dell’Asinara, la tutela delle attività produttive tradizionali, quali pesca, agricoltura, artigianato e commercio, la valorizzazione dell’immenso patrimonio archeologico, e la riconversione del polo industriale». La finalità del progetto è quella di coinvolgere tutti quei soggetti che hanno a cuore le sorti della comunità Turritana e che intendono dare un contributo nel disegnare la Porto Torres del futuro.

All’incontro sarà presente e trarrà le conclusioni del dibattito, il neo assessore al Turismo, Commercio e Artigianato, Giovanni Chessa. La relazione introduttiva sarà tenuta dal segretario cittadino Ilaria Faedda, alla quale seguirà una relazione sul tema della valorizzazione della fascia costiera, che sarà svolta dal dirigente Bastianino Spanu. È prevista la presenza dell’amministrazione comunale per dare un contributo al dibattito.
16/10/2019
Piovono pesanti critiche per le parole usate nei confronti delle Minoranze, soprattutto dai compagni di Maggioranza. Tanto che il consigliere ex Lega di Alghero decide di oscurare il post incriminato. Poi rilancia: non mi scuso
© 2000-2019 Mediatica sas