Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziecagliariSpettacoloConcerti › Echi lontani: concerto Ruzìr a Cagliari
Red 1 maggio 2019
L’evento, inserito nella sezione Feste musicali per Sant’Efisio, questa sera vedrà sul palco il duo composto da Fabiana Ciampi e Fabio Tricomi
Echi lontani: concerto Ruzìr a Cagliari


CAGLIARI – Oggi (mercoledì), il festival “Echi lontani” prosegue con l’inaugurazione della sezione “Feste musicali per Sant’Efisio”. L’appuntamento è alle 19, nella chiesa del Santo Sepolcro, con il concerto Ruzìr. Arie e balli del 17esimo secolo nella trascrizione per strumenti a tastiera, che vedrà protagonista il duo composto da Fabiana Ciampi (organo) e Fabio Tricomi (percussioni, viella e flauto da tamburo).

Si legge nelle note di sala: “Fabiana Ciampi, con la collaborazione di Fabio Tricomi, ci offre un bel florilegio di quella musica popolare che per secoli ha costituito una vera e propria linfa vitale. Gli scambi reciproci tra arte dotta e arte di tradizione orale nei secoli passati sono stati infatti frequentissimi e fruttuosi in entrambi i campi”. L’ingresso al concerto è libero e gratuito. Per ulteriori informazioni, si può telefonare al numero 320/8505922, inviare una e-mail all'indirizzo web echi.lontani@alice.it.

Il festival, dedicato a far riscoprire il prezioso patrimonio della musica antica, è organizzato dall’omonima associazione culturale, in partenariato con il Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”, con la collaborazione della Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e dell’associazione culturale “Le Officine”. Echi lontani è tra i membri del network Rema, l’unico rappresentante per la musica antica in Europa nato con lo scopo di favorire lo scambio di conoscenze, informazioni e collaborazioni nel campo della musica antica. Echi lontani è realizzato con il contributo diella Regione autonoma della Sardegna, del Comune di Cagliari e della Fondazione di Sardegna.

Nella foto: Fabiana Ciampi e Fabio Tricomi
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas