Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroCulturaArchitettura › Studi aperti Open ad Alghero
Red 20 maggio 2019
Venerdì 24 e sabato 25 maggio, in tutta Italia, i Consigli dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori organizzeranno eventi per promuovere la cultura del progetto e tantissimi studi apriranno le loro porte al pubblico
Studi aperti Open ad Alghero


ALGHERO - Anche quest’anno, il Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori ha organizzato la manifestazione “Studi Aperti (Open!)”. Venerdì 24 e sabato 25 maggio, in tutta Italia, i Consigli dell’Ordine organizzeranno eventi per promuovere la cultura del progetto e tantissimi studi apriranno le loro porte al pubblico. Nel 2018, oltre 40mila visitatori hanno partecipato agli eventi organizzati da più di 750 studi in novantadue province.

Il Consiglio dell’Ordine delle province di Sassari e Olbia-Tempio ha coinvolto la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro ed il Dipartimento di Architettura, design e urbanistica dell’Università degli studi di Sassari, con sede ad Alghero, nell’organizzazione di un’esposizione di progetti e di una visita guidata. Il primo evento si terrà ad Alghero, nel complesso di Santa Chiara, alle 10.30 di venerdì, con un’introduzione ed una visita guidata all’opera di Simon Mossa da parte di Aldo Lino.

La sede della Soprintendenza in Piazza Sant’Agostino 2, a Sassari, resterà aperta al pubblico ed ospiterà, dalle 15.30 alle 19, una mostra di progetti realizzati dagli iscritti all’Ordine. La stessa mostra verrà trasferita sabato, dalle 10.30 alle 13, nella nuova sede dell’Ordine, in Via Maurizio Zanfarino 23/a, i cui spazi per eventi e coworking vengono per la prima volta aperti al pubblico. Attraverso gli eventi collettivi e le visite guidate l’Ordine, con la Soprintendenza e con l’Università, vuole valorizzare e portare all’attenzione del pubblico l’importanza che il ruolo dell’architetto assume nella conservazione e tutela degli ambiti e degli edifici storici e che il progetto dello spazio costruito esprime nella vita di tutti i giorni attraverso gli spazi ed i paesaggi che quotidianamente vengono attraversati.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas