Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizieolbiaCronacaCronacaPattadesa dal Pakistan: imprenditore denunciato
Red 15 giugno 2019
I finanzieri del Comando provinciale di Sassari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, hanno concluso un’articolata operazione nel settore della tutela del “Made in Italy” e delle frodi ai consumatori sequestrando, in diverse aziende specializzate nella vendita di prodotti sardi, circa mille coltelli recanti false indicazioni sulla provenienza
Pattadesa dal Pakistan: imprenditore denunciato


TEMPIO PAUSANIA - I finanzieri del Comando provinciale di Sassari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, hanno concluso un’articolata operazione nel settore della tutela del “Made in Italy” e delle frodi ai consumatori sequestrando, in diverse aziende specializzate nella vendita di prodotti sardi, circa mille coltelli recanti false indicazioni sulla provenienza. L’attività delle Fiamme gialle, scaturita da un primo sequestro effettuato a Golfo Aranci a maggio, ha riguardato, in particolare, un imprenditore della provincia di Cagliari, presente su diversi siti di vendita on-line ed in numerosi negozi dell’isola, che reclamizzava i propri prodotti spiegando come per la loro realizzazione venissero impiegati “i migliori materiali, acciai per le lame, legni e corna per i manici” con lame “realizzate “in acciaio damascato, particolare lavorazione a venature di ricercato pregio e bellezza”.

Le attività investigative, coordinate dal procuratore della Repubblica di Tempio Gregorio Capasso e dal sostituto procuratore Nadia La Femina, consentivano di verificare come l’imprenditore acquistasse i coltelli dal Pakistan per pochi dollari, rivendendoli poi ad un prezzo che poteva superare i 400euro. E' stata quindi disposta dalla Procura tempiese la perquisizione dell’abitazione/officina dell’indagato, molto presente anche a fiere ed eventi nazionali. Tra i coltelli sequestrati, i modelli classici pattadesa, arburesa, guspinesa, sinniesa, coltelli da scuoio a serramanico ed a lama fissa, che si presentavano simili agli originali, tanto da indurre in errore un normale acquirente, corredati perfino da un certificato di garanzia che ne attestava la lavorazione artigianale “seguendo gli antichi principi della tradizione sarda”.

Lo sviluppo degli elementi acquisiti nel corso delle perquisizioni ha consentito di individuare i punti vendita nei quali venivano commercializzati i coltelli pakistani e, nei giorni scorsi, i finanzieri appartenenti ai Comandi provinciali di Sassari, Cagliari, Nuoro e Milano hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo del giudice per le indagini preliminari di Tempio Cristina Arban. Complessivamente, l’intervento ha consentito di porre sotto sequestro 957 coltelli oltre a numerose custodie e certificati di garanzia
7:09
Nel trimestre agosto-ottobre, i Carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale di Cagliari hanno effettuato una serie di servizi straordinari di controllo e monitoraggio delle aree sottoposte a vincolo paesaggistico e dei siti archeologici terrestri/marini della Sardegna
16/11/2019
I Carabinieri della Stazione di Cardedu hanno denunciato un 48enne per furto aggravato di energia elettrica. I militari hanno rilevato che c´era stata un´ingente sottrazione di energia elettrica dall’utenza intestata alla vittima con un allaccio abusivo al contatore
16/11/2019
I finanzieri della Seconda Compagnia di Cagliari hanno concluso un’attività di controllo sulla corretta corresponsione di un contributo, erogato dal Gestore servizi energetici, nei confronti di un cagliaritano
7:41
Continua, quotidiana ed incisiva, l’azione dei finanzieri del Comando provinciale di Cagliari per individuare e contrastare gli illeciti commessi nel mondo del lavoro, con particolare intenzione all’impiego di manodopera “in nero”
16/11/2019
Nella tarda mattinata di ieri, un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tempio Pausania ha deferito all’Autorità giudiziaria un 29enne gallurese per detenzione illecita di sostanze stupefacente
15/11/2019
Il Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di finanza ha eseguito un accesso con finalità antiriciclaggio nei confronti di un agente in attività finanziaria, operante nel capoluogo regionale. Il gestore del Money transfert e quarantasei clienti sono stati sanzionati con l´accusa di smurfing
15/11/2019
I finanzieri della Tenenza di Sarroch hanno ulteriormente approfondito un contesto di polizia economico finanziaria relativo ad una verifica fiscale recentemente conclusa, ad esito del quale hanno rilevato l’inserimento in dichiarazione dei redditi, da parte di una società operante nel settore dei trasporti, di costi relativi ad operazioni commerciali in realtà mai avvenute
15/11/2019
I militari della locale Stazione, supportati da un´unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Abbasanta, hanno effettuato un controllo all’interno e nel cortile dell´Istituto Tecnico professionale, trovando una decina di grammi di marijuana
16/11/2019
Tra le foglie ed i rami, in campagna, è stato rinvenuto dai Carabinieri uno zaino sapientemente nascosto con all'interno una pistola “Beretta” cal. 7.65, con matricola abrasa
© 2000-2019 Mediatica sas