Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaPoliticaFatwā di Pais per i consiglieri ribelli
Cor 8 luglio 2019
Le parole scritte dal presidente del Consiglio regionale e leader algherese della Lega all´indirizzo dei tre consiglieri ribelli sono chiare e colpiscono nel segno. Con Leonardo Polo ormai fuori, Monica Pulina e Giovanni Monti traballano
Fatwā di Pais per i consiglieri ribelli


ALGHERO - La nuova settimana politica del sindaco sardista di Alghero (la terza da primo cittadino) si apre all'insegna della confusione. Passano infatti i giorni, con loro molti settori strategici della Pubblica amministrazione rischiano lo sbando in un momento dell'anno particolarmente delicato, ma tra i partiti della Coalizione non s'intravede ancora il sereno con alcuni consiglieri dati per certi nel primo Esecutivo Conoci che iniziano a tirare i remi in barca per paura di essere bruciati già al primo giro.

C'è poi il caso-Lega a tenere banco. La drammatica situazione in cui si ritrova il partito di Matteo Salvini rischia di entrare nel libro dei guinness politici. Accreditati di tre consiglieri, i leghisti algheresi potrebbero addirittura non riuscire a costituire il gruppo in Via Columbano . Dopo Leonardo Polo, traghettato ufficialmente nel Gruppo Misto, si preparano a fare le valige anche Monica Pulina e Giovanni Monti.

Tanto che, all'indomani della visita prolungata del commissario regionale Eugenio Zoffili, è la volta del presidente del Consiglio regionale Michele Pais indirizzare una vera e propria Fatwā all'indirizzo dei consiglieri ribelli. «Chi usa la Lega, usa la gente». Parole molto chiare quelle pubblicate dal leader locale della Lega e indirizzate (senza mai nominarli) a chi medita di lasciare il gruppo (e il simbolo) che gli ha permesso l'elezione in Consiglio. «Il nostro impegno, quello dei nostri consiglieri, dei suoi bravissimi militanti, di tutti coloro che nella Lega si riconoscono, e di chi vorrà riconoscersi, sarà solo ed esclusivamente fare gli interessi dei cittadini».

Nella foto: il gruppo Lega qualche giorno fa al mercato, con Monica Pulina e Giovanni Monti clamorosamente assenti
Commenti
12:15
In tutta la Sardegna banchetti e gazebo del partito per sostenere la campagna per introdurre un tetto massimo alle tasse in Costituzione. Niente bandiere però ad Alghero, roccaforte berlusconiana di Sardegna
15/11/2019
Per quanto possa essere impopolare o più che altro non condiviso da alcuni, un territorio come la città di Alghero non può vivere unicamente di turismo. Più precisamente, il Comune non può basare la propria economia meramente sul flusso estivo e sulla sola offerta di servizi. Alghero ha bisogno di una rivoluzione economica che poggi sulle risorse del territorio
15/11/2019
Frattura istituzionale tra le città di Porto Torres, Alghero e Sassari dopo la nomina di Alberto Zanetti alla guida della società partecipata del Consorzio Industriale Provinciale
© 2000-2019 Mediatica sas