Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizieportotorresCulturaManifestazioni › Psd´Az: Festa per i 50 anni del Villaggio Satellite
M.P. 9 settembre 2019
Il PSd’Az di Porto Torres, per rendere omaggio ai 50 anni di vita del Villaggio Satellite organizza la “Festa 50 anni del Satellite” per il 14-15 settembredue serate da vivere all’insegna della storia del quartiere
Psd´Az: Festa per i 50 anni del Villaggio Satellite


PORTO TORRES - Il PSd’Az di Porto Torres, per rendere omaggio ai 50 anni di vita del Villaggio Satellite organizza la “Festa 50 anni del Satellite” per il 14-15 settembre. Saranno due serate da vivere all’insegna della storia del quartiere turritano dove l’identità culturale e la vita relazionale continuano ad essere valori fortemente sentiti. Con queste due serate di animazione sportiva, incontri politici e musica, il PSd’Az di Porto Torres vuole riprendere una festa che è sempre stata nella tradizione del quartiere ma ormai da anni dimenticata, e rimarcare con un momento conviviale e di intrattenimento l’importanza dei quartieri periferici.

Generalmente quando si parla di periferia, si pensa a un luogo senza identità esterno alla città, dove la comunicazione e la vita relazionale sembrano essere limitate o addirittura inesistenti. «Questa iniziativa, per noi sardisti è volta a rimarcare il fatto che al Villaggio Satellite avviene proprio il contrario, c’è la città nella città, c’è una comunità con una propria identità e con origini che non si vogliono dimenticare ma tenere sempre vive nella memoria», ha dichiarato il segretario Psd'Az Ilaria Faedda. Un quartiere che ha ormai acquisito la propria centralità con la nascita in questi ultimi anni di nuove zone periferiche quali Serra Li Pozzi, Li Pidriazzi e Li Lioni.

La festa si articolerà nel cuore del Villaggio Satellite: il 14 settembre alle 16 si inizierà con i giochi per i bambini. Con la corsa coi sacchi e l’albero della cuccagna si rievocheranno i tempi passati. Alle 18 Don Ruiu celebrerà la Santa Messa all’aperto. Un momento di raccoglimento con la persona che ha tenuto per mano giovani grandi e anziani in questi 50 anni, una carismatica guida spirituale, promotore di un importante lavoro sociale in un quartiere troppo spesso dimenticato dalle istituzioni a cui lui spesso si è sostituito. Alle 19 il dibattito politico “Porto Torres. Città europea della residenza senza periferia”. Con professionisti del settore si approfondiranno tematiche inerenti l’edilizia popolare e il valore sociale e di aggregazione dello sport nei quartieri popolari e periferici. Verrà trasmesso un video su un maxischermo con immagini d'archivio che raccontano la storia del quartiere.

La serata si concluderà con una arrostita e il concerto dei Gitani Sassaresi gruppo folk nato nel 2011 conosciuto anche come Gitan’s Family. Il 15 settembre la serata inizia alle 16 con il torneo di calcio Quartieri Riuniti. Circa 60 bambini si cimenteranno in questa competizione che avrà come finalità quello di fare comprendere l’importanza dello sport come strumento di aggregazione e di socializzazione. Ci saranno a seguire frittelle per tutti e i bambini verranno omaggiati con una medaglia ricordo. Quest’ultima serata si concluderà con il concerto del gruppo dei Bertas che si presentano con nuove canzoni dopo 52 anni di attività ininterrotta e che fanno della loro capacità di ascolto e nella non paura del cambiamento il segreto
della loro longevità.

«Nell’organizzare questo evento il PSd’Az nella scelta dei gruppi e degli artisti, nella scelta del tema del dibattito politico e nell’inserimento di attività ludiche ha voluto accontentare tutti dai più grandi ai più piccini come per dare un segnale di speranza in un quartiere dove è sempre stata viva la voglia di migliorare», ha aggiunto il dirigente nazionale, Bastianino Spano. «Sarà piacevole ritrovarsi tutti insieme per ricordare il passato, rappresentato da mezzo secolo di storia, - ha proseguito Spano - essere consapevoli del presente e progettare insieme il futuro dove questa festa potrà tornare ad essere tradizione».
16:01 video
La Società Umanitaria di Alghero e la Rete delle donne di Alghero partecipano all´iniziativa Un filo rosso per non dimenticare, un filo verde per un mondo senza violenza. Ecco le parole della presidente dell´Umanitaria Alessandra Sento e della vicepresidente della Rete delle donne Caterina Cherchi ai microfoni del Quotidiano di Alghero
21/11/2019
Arriva il Natale, cresce la preoccupazione per il generale ritardo e ad Alghero si corre ai ripari. I Centri commerciali naturali e la Confcommercio convocano l´Amministrazione comunale che risponde presente
19/11/2019
Come accade da oltre un decennio, la Società Umanitaria di Alghero partecipa attivamente alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con una serie di iniziative sul tema
16/11/2019
Sabato 23 novembre al Teatro Civico di Sassari prenderà il via la IV edizione di "Student´s Got Talent Sardegna - un bullo da palcoscenico", che da quest´anno amplia il proprio raggio d´azione a livello regionale
© 2000-2019 Mediatica sas