Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesassariSportBasket › Città di Nuoro: Dinamo sconfitta all´overtime
A.B. 10 settembre 2019
La seconda edizione del torneo, disputata sul parquet del PalaDonBosco, è andata all’Hapoel Gerusalemme, vincente 105-97 dopo un tempo supplementare, a coronamento di una gara combattuta e di grande intensità
Città di Nuoro: Dinamo sconfitta all´overtime


SASSARI – Banco di Sardegna Dinamo Sassari sconfitto all'overtime. La seconda edizione del torneo “Città di Nuoro”, disputata sul parquet del PalaDonBosco, è andata all’Hapoel Gerusalemme, vincente 105-97 dopo un tempo supplementare, a coronamento di una gara combattuta e di grande intensità. Assente Daniele Magro, in permesso per partecipare alle esequie dello storico presidente del Pistoia Basket Roberto Maltinti, mentre Stefano Gentile è tenuto a riposo precauzionale: al suo posto il giovane Marco Antonio Re.

Gianmarco Pozzecco manda in campo Spissu, Bilan, Bucarelli, Evans e Jerrells, coach Kattash risponde con Blatt, Feldeine, Braimoh, Zalmanson e Lockett. Gli israeliani partono con un parziale di 0-9, i sassaresi imprecisi al tiro subiscono la difesa avversaria che recupera palle e segna, dopo 3’ di gioco Pozzecco chiama i suoi al time-out. Evans interrompe la striscia dell’Hapoel già in doppia cifra. Rotazioni nei quintetti, il coach sassarese manda in campo Devecchi, Sorokas e Maganza, che recupera a rimbalzo e si iscrive a referto. Una bomba di Spissu porta i biancoblu a contatto, immediata la risposta di Cousins dalla lunga e gli ultimi punti della prima frazione sono quelli di Sorokas dalla lunetta a chiudere sul 15-19. E’ ancora il lituano ad aprire il secondo quarto con quattro punti consecutivi per il pareggio, Levi e Kupsas cercano ti portare avanti i loro, un gioco da tre di Bilan firma il primo vantaggio Dinamo al 14’ (26-25). Evans guida l’attacco sardo, Jerrells si sblocca con una tripla dall’angolo per un break di 8-0. E’ ancora l’ala americana (17punti) ad alimentare il vantaggio Banco: Cousins riporta i conti in parità per poi firmare anche il sorpasso, Levi dalla lunetta porta i suoi all’intervallo sul 41-45.

Al rientro dall'intervallo lungo, gli uomini di Kattash cercano di scappare, costruendo subito un vantaggio in doppia cifra, Evans dai 6,75 e Bucarelli tentano di contenere, la difesa di casa fatica ad arginare l’offensiva, sul -14, il minuto chiamato da Pozzecco porta la reazione, guidata da Spissu e Jerrells dall’arco e Bilan per l’immediato riaggancio a -5. La difesa Banco funziona bene con Bilan e Bucarelli: il centro croato e Spissu con due bombe conducono l’attacco per il -1. Bilan dalla lunetta non sbaglia per il nuovo sorpasso, Devecchi si iscrive a referto con una tripla, Sorokas capitalizza i liberi, al 30’, il tabellone segna 70-64. I primi minuti dell’ultima frazione non portano punti, l’Hapoel realizza solo a metà dalla lunetta con Lockett e Kupsas, Bilan invece ai liberi non spreca, 72-66 al 33’. Il lungo del Banco la fa da padrone sui due lati del campo a respingere i tentativi di rimonta avversari, Evans a mantenere saldo vantaggio in appoggio e dalla lunetta. Brown e Kupsas accorciano sul -4 quando mancano 40” al temine, il fallo di sfondamento sanzionato a Evan consegna il possesso all’’Hapoel con Brown che sa approfittarne con una tripla per la prontissima risposta di Jerrells: a 12” è parità, 85-85. L’ultima palla è ancora per il play texano dall’arco, ma viene respinta dal ferro, si va all’overtime.

I 5’ supplementari si aprono con il botta e risposta dall’arco di Brown e Spissu. Il secondo tecnico sanzionato alla panchina israeliana costringe coach Kattash a lasciare il campo, capitan Devecchi in lunetta ad incrementare, così come Bilan, in tripla doppia (15punti, 10rimbalzi ed altrettanti falli subiti). Le tre bombe di Brown e Timor danno la spallata decisiva, il Banco non riesce a riagganciare e finisce 97-105 con l’Hapoel, che conquista il trofeo.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-HAPOEL GERUSALEMME 97-105:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 22, Bilan 16, Bucarelli 2, Devecchi 4, Sorokas 10, Evans 28, Pierre, Re, Maganza 2, Vitali, Jerrells 13. Coach Gianmarco Pozzecco.
HAPOEL GERUSALEMME: Cousins 9, Rosenbaum, Blatt 5, Timor 7, Feldeine 21, Levi 7, Braimoh 4, Zalmanson 11, Ringvald, Lockett 11, Thomas, Kupsas 12, Brown 18. Coach Oded Kattash.
PARZIALI: 15-19, 41-45, 70-64, 85-85.

Nella foto: Miro Bilan sotto le plance
Commenti
23:22
Nel difficile match contro i detentori della Supercoppa, l´UnipolSai Briantea Cantù, Filipski e compagni, finalmente al completo, ribaltano il match ed incassano i primi due punti nel campionato di basket in carrozzina
16/11/2019
Nell´anticipo serale valido per la nona giornata della regular season del campionato Lba, il Banco di Sardegna Dinamo Sassari batte 100-81 la Grissin Bon Reggio Emilia in un PalaSerradimigni sold out
© 2000-2019 Mediatica sas