Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziecagliariPoliticaRegione › Pais incontra l´ambasciatore Piazzi
Red 12 settembre 2019
Visita ufficiale dell’ambasciatore Sergio Piazzi, segretario generale dell’Assemblea parlamentare del Mediterraneo, ricevuto ieri dal presidente del Consiglio regionale Michele Pais a Cagliari
Pais incontra l´ambasciatore Piazzi


CAGLIARI - La Sardegna nel 2021, per qualche giorno, potrebbe essere il centro della diplomazia dei Paesi del Mediterraneo. L’ipotesi di ospitare nell'Isola l’Assemblea parlamentare del Mediterraneo è stato uno degli argomenti dell’incontro tra il presidente del Consiglio regionale Michele Pais e l’ambasciatore Sergio Piazzi, segretario generale dell’Assemblea parlamentare del Mediterraneo.

Pais ha ringraziato l’ambasciatore per la grande attenzione che l’organismo internazionale ha nei confronti della Sardegna. «La nostra Isola –ha detto il presidente – anche per la sua posizione geografica può essere il crocevia di scambi e di flussi tra i trentaquattro Stati membri della vostra Assemblea. Siamo orgogliosi che abbiate pensato proprio alla nostra terra come sede nel 2021 della principale conferenza parlamentare della regione Euro Mediterranea».

Piazzi ha illustrato l’attività dell’Assemblea il cui obiettivo principale è la cooperazione politica, economica e sociale tra i suoi stati membri quale base per trovare soluzioni comuni e per garantire pace e prosperità durature per tutti i popoli del Mediterraneo. «L’incontro di oggi – ha dichiarato il presidente Pais – è solo il primo passo di una collaborazione costante e continua che legherà l’Assemblea del popolo sardo e quella dei Paesi del Mediterraneo. La Sardegna crede fermamente nella pace, nella collaborazione tra i popoli e nella fratellanza. Solo uniti si possono creare le basi per un futuro più sereno e per conseguire quelle condizioni di benessere economico e spirituale che sono il presupposto di una società dove i popoli convivono in uno spirito di reciproca collaborazione».

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
13/10/2019
Lo stanziamento andrà a vantaggio di ventitre Comuni che hanno presentato la documentazione delle spese sostenute alla Protezione civile, incaricata della verifica tecnico-amministrativa dei rendiconti: Arborea, Arzana, Asuni, Ballao, Barumini, Bonorva, Cabras, Escolca, Esporlatu, Girasole, Lanusei, Luras, Marrubiu, Monastir, Nurri, Samatzai, San Nicolò d’Arcidano, Sedini. Serri, Solarussa, Thiesi, Villagrande Strisaili e Zerfaliu
© 2000-2019 Mediatica sas