Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Rifiuti tossici: sigilli ad Ottana
Red 11 novembre 2019
Operazione da parte della Corpo forestale nell´area industriale di Ottana. Oggi, i forestali hanno sequestrato una discarica di rifiuti tossici interrati. Dalla zona erano sparite 9mila tonnellate di ceneri pesanti, risultato di rifiuti chimici industriali ed ospedalieri bruciati
Rifiuti tossici: sigilli ad Ottana


OTTANA – Operazione da parte della Corpo forestale nell'area industriale di Ottana. Oggi (lunedì), i forestali hanno sequestrato una discarica di rifiuti tossici interrati non lontano dalla zona dell'ex stabilimento Enichem.

Dalla zona erano sparite 9mila tonnellate di ceneri pesanti, risultato di rifiuti chimici industriali ed ospedalieri bruciati. L'attenzione sulla zona era stata posta, a febbraio, dal parlamentare nuorese del Movimento 5 stelle Alberto Manca, che aveva presentato un'interrogazione dove chiedeva l'intervento della magistratura per accertare la presenza nella zona di una discarica abusiva di ceneri derivanti dalla combustione di rifiuti speciali, depositati sul terreno limitrofo al depuratore consortile nella zona industriale.

Successivamente, erano stati aperti dei tavoli tecnici, che avevano visto la partecipazione della Provincia di Nuoro, del Comune di Ottana, dell'Arpa e del Corpo Forestale di vigilanza ambientale. La Syndial aveva quindi deciso di collaborare e grazie ai loro scavi, è stato scoperto il sito.
19/1/2020 video
Malviventi scatenati in città. Colpo notturno ad Alghero presso gli uffici dell´Anagrafe e Stato Civile di Via Catalogna. Sul posto le forze dell´ordine che hanno avviato approfondite indagini. Le immagini
18/1/2020
Gli agenti del locale Posto fisso di Polizia hanno denunciato in stato di libertà due persone. Continua l’attività della Polizia di Stato al contrasto delle truffe on-line
14:00
Week-end di controlli e super lavoro nel Sassarese da parte della Polizia Stradale e personale medico della Questura di Sassari, nell’ambito del servizio “stragi del sabato sera”
© 2000-2020 Mediatica sas