Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaTasseStep, la Giunta Conoci getta la maschera
Cor 14 novembre 2019
Il sindaco di Alghero Mario Conoci e l´assessore comunale alle Finanze Giovanna Caria annunciano una conferenza stampa per la giornata di venerdì. Sarà decisamente interessante capire in futuro quale sarà la gestione dei tributi dopo tante promesse fatte agli algheresi
Step, la Giunta Conoci getta la maschera


ALGHERO - Se non è una resa dei conti poco ci manca. Trascorsi quasi sei mesi dall'insediamento a Porta Terra, sindaco, assessore competente e Giunta comunale si saranno fatti un'idea sui passi da compiere per rescindere il contratto con la Step, la società privata che da circa due anni si occupa della riscossione coattiva delle entrate tributarie del Comune di Alghero al posto della Secal (la società in house che gestisce l'ordinario).

Non fosse altro, perchè trattasi di un preciso impegno elettorale con la città e con gli algheresi. Aldilà di responsabilità e futuri contenziosi, infatti, l'avvio del contratto è stato certamente un disastro, con percentuali di errore nella notifica degli atti ingiuntivi agli algheresi decisamente preoccupanti. Un fatto rimarcato a tutti i livelli, dagli attuali amministratori quando erano semplici consiglieri e perfino da molti membri dell’odierna minoranza, in Aula come dai rappresentanti di categoria.

Nonostante tutto però, dall'atto dell’insediamento ad oggi, nessun passo è stato ancora compiuto dalla nuova Amministrazione in quella direzione, tutt'altro. La società con sede a Sorso che ha vinto un bando e nel 2018 ha firmato il contratto di esternalizzazione del servizio, continua incessantemente a notificare a pioggia cartelle Imu, Tarsu, Tari, Tasi e multe tutte da verificare. L'ultima ondata è proprio di questi giorni. Il tutto, nonostante agli atti del Consiglio, vi sia perfino una mozione presentata dagli attuali amministratori, che impegnava proprio l'ex sindaco a riconsiderare l'immediata internalizzazione del servizio di riscossione coattiva.

Nel corso della conferenza stampa, Mario Conoci e Giovanna Caria relazioneranno anche sulla "mazzata" inserita all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale [LEGGI]. Si tratta della restituzione dei canoni di locazione all’Istituto Tecnico Industriale (contratto del 1997, citazione del 2007 e sentenza definitiva del 2018) per circa 141mila euro, e la pratica della restituzione delle imposte comunali alla Cantina Sociale di Santa Maria La Palma (215mila euro per aver incassato indebitamente l'Ici tra gli anni 2003-2007 su alcuni fabbricati rurali, sentenza del 2018).

Nella foto: Mario Conoci e Giovanna Caria
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas