Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotiziesardegnaOpinioniRegioneLa Giunta Cencelli che sacrifica i sardi
Mario Perantoni 17 aprile 2019
L'opinione di Mario Perantoni
La Giunta Cencelli che sacrifica i sardi


In questi giorni tutti i quotidiani locali titolano “rebus Giunta Solinas”. Più che di rebus, potremmo parlare di vera e propria vittoria di Pirro, dato che a 50 giorni dalle elezioni la situazione in cui la neo-maggioranza ha sprofondato l'isola supera anche le più fosche previsioni. È il manuale Cencelli a dettare legge, con la composizione della Giunta rimandata a dopo Pasqua. Peccato che sull'altare sacrificale, in questo momento ci siano i sardi. Evidentemente la maggioranza bulgara conseguita alle urne, non garantisce la coesione, l'unità d'intenti, la governabilità. Sono tanti, troppi, i nodi che attanagliano la sfera sociale ed economica della nostra isola: si va dalla continuità territoriale, alla riforma della sanità regionale, alla crisi del prezzo del latte. Diversi commentatori politici ritengono pretestuoso incolpare la legge elettorale regionale dello sfacelo cui assistiamo attoniti. Purtroppo per loro però, la legge elettorale costituisce l'intelaiatura sulla quale si regge la rappresentanza. A questa si aggiunge l'esercito di partitelli pronti ad accaparrarsi un posto in prima fila, naturalmente “per il bene dei sardi”, oltre all'obbligo di raccolta firme eludibile per quanti già presenti nel parlamento regionale. Nell'augurare una serena Pasqua a tutti i sardi, vorrei invitare a una riflessione sollevando un interrogativo: è questa la strada per l'uscita dalla crisi?

*Commissione Giustizia Camera dei Deputati M5S
Commenti
17:07
Il Consiglio regionale è convocato per domani pomeriggio. Al primo punto dell’ordine del giorno, la Risoluzione sulla ridefinizione dei rapporti economico-finanziari tra lo Stato e la Regione autonoma della Sardegna ai sensi delle leggi vigenti ed alla luce dei criteri di contribuzione sanciti nella sentenza della Corte costituzionale di quest´anno
20/7/2019
La Regione autonoma della Sardegna ha ceduto a prezzo simbolico al Comune l’ex Ospedaletto militare. Prosegue così il piano portato avanti dall’Assessorato regionale degli Enti locali per la vendita ai Comuni dei beni del patrimonio immobiliare dismesso dallo Stato
© 2000-2019 Mediatica sas