Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieolbiaPoliticaSanità › Al Mater Olbia variazione da 145 milioni
Red 10 luglio 2019
E´ arrivato l´ok da parte delle Commissioni regionali Terza-Bilancio e Sesta-Sanità. «Un passo avanti, grazie al dialogo ed al buonsenso», ha commentato l´assessore regionale del Bilancio e della programmazione Giuseppe Fasolino
Al Mater Olbia variazione da 145 milioni


OLBIA - Via libera alla variazione di bilancio per l’avvio delle attività del Mater Olbia da parte delle Commissioni Terza-Bilancio), presieduta da Paolo Truzzu, e Sesta-Sanità, presieduta da Domenico Gallus, riunite in seduta congiunta. Dopo i chiarimenti forniti dagli assessori regionali del Bilancio Giuseppe Fasolino e della Sanità, Mario Nieddu, è arrivato il via libera al Disegno di legge n.24, che autorizza la spesa di 25milioni per il 2019, di 60,6milioni di euro per il 2020 e di 60,6milioni per il 2021.

Hanno votato a favore i commissari della Maggioranza e Giuseppe Meloni (Pd). Si sono astenuti Carla Cuccu, Elena Fancello e Alessandro Solinas (Movimento 5 Stelle), Gianfranco Ganau e Cesare Moriconi (Pd), mentre hanno espresso voto contrario i consiglieri Francesco Agus e Massimo Zedda (Progressisti), Eugenio Lai e Daniele Cocco (Leu). I Parlamentini hanno respinto l’emendamento sostitutivo parziale al comma3 dell’articolo1 del Disegno di legge, presentato dai consiglieri Ganau, Cocco ed Agus, per destinare le eventuali economie «esclusivamente a interventi di miglioramento del sistema di assistenza della sanità pubblica».

«Un passo avanti grazie al dialogo e al buonsenso». Così Fasolino, esprime soddisfazione per l’approvazione degli stanziamenti. «Con questo spirito costruttivo, ci avviciniamo verso un obiettivo che appartiene a tutti i sardi, grazie al quale daremo risposte più puntuali alla nostre comunità sul diritto alla salute e soprattutto ridurremo la piaga dei viaggi della speranza delle famiglie che hanno dovuto varcare il mare per curare alcune patologie. Il nostro Assessorato ha seguito gli aspetti finanziari e abbiamo chiarito e garantito che non verrà sottratto neppure un centesimo agli Enti locali. Ora restiamo concentrati sul tratto finale di questo percorso che, con il contributo di tutti – ha concluso l'esponente della Giunta Solinas - può diventare una pagina di buona politica da scrivere insieme per la Sardegna».
Commenti
19/7/2019
Prevenzione e cura delle malattie reumatiche all’interno del Sistema sanitario regionale- Questi i temi, in sintesi, su cui si è incentrato l’incontro tra l’assessore regionale della, Sanità Mario Nieddu e la delegazione dell’Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, accompagnata dalla referente regionale Mariella Piredda
20/7/2019
«Come rappresentante del territorio, come portavoce e capogruppo del Movimento Cinque Stelle eletta in Consiglio regionale, mi batterò sino alla fine perché questo non accada. Perché non accada più», dichiara Desirè Manca
9:26
Con la sottoscrizione della convenzione, l’Ats Sardegna potrà avvalersi delle prestazioni dei medici ortopedici dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e garantire il proseguimento dell’attività ortopedica nell’ospedale Nostra Signora della Mercede
19/7/2019
La riorganizzazione è stata elaborata in ottemperanza ai nuovi dettami della delibera regionale sull’accreditamento istituzionale dei servizi di diagnostica di laboratorio e dei relativi punti di prelievo esterni e compatibilmente con il personale medico e infermieristico disponibile
20/7/2019
Tre iniziative, realizzate con il Fse 2014-2020, nel campo dell´occupazione, della formazione e dell´istruzione: “Destinazione Sardegna lavoro”, “Programma Master and back–Alta formazione” e “Programma Best”. Le ha presentate ieri mattina, a Villa Devoto, l’assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda, con il presidente Christian Solinas
© 2000-2019 Mediatica sas