Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › Smart city in Sardegna: si va avanti
Red 31 agosto 2019
Smart city in Sardegna: si va avanti
«Completare il programma per la sostituzione dei veicoli pubblici a trazione termica con veicoli elettrici» è la mission dichiarata dall´assessore regionale dell´Industria Anita Pili


CAGLIARI - Con una delibera approvata giovedì dalla Giunta regionale, è stato aggiornato il programma di integrazione della mobilità elettrica con le “Smart city” in Sardegna e modificata la dotazione finanziaria. I 15,5milioni di euro iniziali sono stati integrati con un’ulteriore dotazione finanziaria di 3milioni, mentre la scadenza del bando, finalizzato a promuovere la sostituzione di veicoli a motore con veicoli elettrici, è stata prorogata fino a tutto il 2020: potranno partecipare, non solo le imprese, con sede operativa nell’Isola, operanti nei settori car sharing, trasporto con taxi, collettivo di persone, con finalità di consegna dell’ultimo miglio e per finalità turistiche, ma anche tutte le altre piccole e medie imprese.

«Era necessario – ha spiegato l’assessore regionale dell’Industria Anita Pili - completare il programma per la sostituzione di veicoli pubblici a trazione termica con veicoli elettrici». Intanto, è stato avviato anche il programma delle azioni di supporto all’acquisto di veicoli elettrici destinati alla sostituzione di veicoli a combustione termica di proprietà degli enti locali nelle aree cosiddette “strategiche”: la Città metropolitana di Cagliari, la Rete metropolitana del nord Sardegna ed i Comuni di Oristano, Nuoro ed Olbia.

«Inoltre – ha aggiunto Pili - è necessario completare il programma con un bando pubblico per la sostituzione dei veicoli pubblici a trazione termica con veicoli elettrici anche negli altri Comuni della Sardegna, perciò abbiamo ipotizzato un primo stanziamento di 1,6milioni di euro: un milione risparmiato dalla rimodulazione del bando per le piccole e medie imprese, 600mila euro dal finanziamento per l’intervento sperimentale al Comune di La Maddalena, mai avviato, che è stato revocato».

Nella foto: l'assessore regionale Anita Pili
Commenti
14:29
«Finalmente, dopo ben dieci anni, con la convocazione al Ministero dell’Ambiente, il prossimo 18 marzo, si è avviata la fase finale e decisiva di approvazione del progetto definitivo di bonifica della falda della zona industriale di Portovesme», dichiara l’assessore regionale dell’Ambiente Gianni Lampis
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)