Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroCronacaCronaca › Sit-in per Michela in Tribunale
Red 7 ottobre 2019
Sit-in per Michela in Tribunale
Giovedì mattina, in occasione dell´udienza processuale per l´omicida della madre dei due bimbi strangolata nel dicembre 2018, La Rete delle donne di Alghero hanno organizzato un sit-in silenzioso davanti al Tribunale di Sassari


ALGHERO - La Rete delle Donne di Alghero chiede giustizia per Michela Fiori, madre di due bimbi, strangolata dal marito la notte del 23 dicembre 2018. Giovedì il 10 ottobre, alle 9, l'associazione chiama tutti a partecipare al sit-in silenzioso davanti al Tribunale di Sassari, in concomitanza con il processo, che si terrà con rito abbreviato ed a porte chiuse [LEGGI].

Il femminicidio coinvolse tutta la cittadinanza algherese, dal mondo politico a quello commerciale (in occasione del funerale, tutti abbassarono le serrande lungo il percorso del feretro). Fu un Natale diverso per Alghero, ferito dalla perdita di una sua figlia.

«È la prima volta che in Sardegna una associazione di donne si costituisce parte civile in un caso di femminicidio – sottolinea La Rete delle Donne - è necessario far sentire la nostra presenza, la nostra solidarietà, e tutta la nostra forza, in tutti i modi possibili, affinché le donne vittime di violenza non siano e non si sentano più sole e trovino la forza di denunciare».

Nella foto: Michela Fiori, la mamma di Alghero strangolata dal marito dal quale aveva deciso di separarsi
22/2/2020
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso due controlli fiscali nei confronti di altrettante società, una di Iglesias e l’altra di Carbonia, operanti, rispettivamente, nel settore degli infissi ed in quello dei servizi contabili
22/2/2020
Il metodo utilizzato era quello di fingersi intermediari di note società assicurative che contattavano telefonicamente o via e-mail le ignare vittime alle quali sottoponevano preventivi a prezzi decisamente convenienti. In alcuni casi, dopo il pagamento, solitamente richiesto su carte prepagate, hanno emesso anche il contratto assicurativo che, ovviamente, è risultato senza alcun valore
22/2/2020
I militari della locale Compagnia della Guardia di finanza hanno posto sotto sequestro articoli di vario genere, rinvenuti nel corso di un’operazione condotta nei confronti di alcuni esercenti che, con l’approssimarsi del Carnevale, avevano messo in vendita maschere, giocattoli ed altri articoli ludici privi dei requisiti di conformità alle direttive comunitarie e nazionali in materia
21/2/2020
Il minorenne al quale sono stati sequestrati i primi cinque involucri di marijuana è stato accompagnato dai poliziotti nella sua abitazione per una perquisizione, autorizzata dal pubblico ministero, ed è stato denunciato in stato di libertà al Tribunale per i minorenni per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed affidato ai genitori. In totale, sono stati controllati quattordici giovani studenti e sono stati rinvenuti e sequestrati circa 6grammi di sostanza stupefacente
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)