Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesassariSaluteSaluteAssl, consulenza gratuita sui funghi
Cor 6 novembre 2019
Assl, consulenza gratuita sui funghi
È attivo l’ispettorato micologico a Sassari e Ozieri, un servizio di consulenza gratuita per i raccoglitori di funghi. I funghi devono essere presentati all´ispettorato in cestini rigidi e forati, suddivisi per specie, freschi, puliti, integri e in buono stato di conservazione


SASSARI - Con l'arrivo della stagione autunnale e con lo sviluppo dei funghi spontanei, il Dipartimento di Prevenzione Area Nord riattiva l'ispettorato micologico della Assl Sassari: un servizio che offre a tutti i raccoglitori una consulenza gratuita sulla commestibilità e sulla qualità delle specie raccolte, così da garantirne un consumo sicuro. Operativo nell’ambito del Servizio di Igiene degli alimenti e della nutrizione, l'ispettorato micologico effettua il controllo gratuito dei funghi destinati al consumo diretto, offre una consulenza agli operatori sanitari in caso di eventuali intossicazioni causate dall'ingestione di funghi velenosi e promuove corsi di formazione e di educazione sanitaria.

Tra le competenze dell’ispettorato micologico, riveste notevole importanza il controllo e la certificazione sanitaria dei funghi spontanei destinati alla vendita o alla somministrazione. Pertanto si invitano gli esercenti (venditori al dettaglio, ristoratori, operatori di agriturismo) a richiedere la certificazione di commestibilità. L’ispettorato micologico si trova a Sassari in via Rizzeddu 21/B, è aperto al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 12 alle 13:30; in alternativa è possibile concordare un appuntamento chiamando i numeri: 348.5455906 – 079.2062889; a Ozieri, in località San Nicola, è aperto al pubblico il lunedì dalle 8:30 alle 11; in alternativa è possibile concordare un appuntamento chiamando i numeri: 079.785300/09 – 347.3779432.

I funghi devono essere presentati all'ispettorato in cestini rigidi e forati, suddivisi per specie, freschi, puliti, integri e in buono stato di conservazione. Il controllo è importante non solo per la determinazione delle specie raccolte ma anche per i consigli sul trattamento o la preparazione dei funghi. Alcune specie, infatti, vanno consumate con un trattamento di prebollitura, altre dopo prolungata cottura, altre ancora si consumano previa asportazione del gambo o della cuticola. Se si avvertono disturbi dopo il consumo dei funghi, i micologi consigliano di recarsi immediatamente all'ospedale al primo sintomo di malessere e di portare con sé eventuali avanzi dei funghi consumati, così da consentire ai tecnici di poter individuare rapidamente l'eventuale causa dell’intossicazione.
Commenti
15:21
La Cisl Fp associandosi al grido di allarme del primo cittadino di Ossi, «ritiene che tutti gli anziani delle Case di riposo e/o altre realtà simili risultati positivi al tampone debbano essere immediatamente trasferiti nei "Covid Hospital", oppure nelle unità operative dedicate»
2/4/2020
«Nessuna volontà di nascondere informazioni, ma semplice prudenza» precisa Mario Conoci. «Su un tema così delicato penso sia necessaria tutta la prudenza e tutta la serietà che il tema richiede». Intanto in città monta la polemica per l´assenza di dati ufficiali sull´andamento epidemiologico
18:35
Articolo aggiornato in tempo reale con l'evolversi dei contagi da CoronaVirus in Sardegna. Dei malati, 123 sono ricoverati in ospedale, 24 in terapia intensiva e 642 in isolamento domiciliare. I decessi sono 41. In totale, nella regione sono stati eseguiti 6.789 test.
3/4/2020 video
«Possono essere 5, 10 o 20, non ha senso dirlo per soddisfare la curiosità di qualcuno» aveva detto Mario Conoci. «C´è un problema d´informazione e trasparenza verso i cittadini di Alghero» la replica. E´ la disinformazione, infatti, a coltivare curiosità e alimentare l´ignoranza, con tutto ciò che questo determina ai tempi dei social e delle fake. Di ciò, evidentemente, non ne è convinto il Sindaco se, come ha precisato, non ritiene utile (anzi sarebbe dannoso) comunicare ai cittadini l´andamento reale dell´epidemiologia. Ma in città monta furiosa la polemica che travolge Conoci: così dopo le denunce dei giorni scorsi in Consiglio comunale, le migliaia di lamentele sul web e nelle case, il consigliere Pietro Sartore, a nome dei gruppi consiliari X Alghero, Futuro Comune, Sinistra in Comune e Partito Democratico, ribadisce la necessità che vengano resi noti i dati relativi all´epidemia di Covid-19 riguardanti il comune di Alghero. «Signor sindaco è un suo dovere informare gli algheresi». Le sue parole
3/4/2020
Anche chi presta servizio nella propria città potrà richiedere ospitalità per proteggere la famiglia. Gara di solidarietà fra gli host: in Italia già oltre 3.000 appartamenti disponibili, 700 le domande presentate, molte anche in Sardegna


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)