Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesardegnaCronacaSanitàCovid-19: l´Isola piange la sua 127esima vittima
Red 21 maggio 2020
Covid-19: l´Isola piange la sua 127esima vittima
Un nuovo caso registrato ieri nell´Oristanese. E´ il dato aggiornato a giovedì in Sardegna. In totale, nell’Isola sono stati eseguiti 46.795 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto settantasei, di cui dodici in terapia intensiva


CAGLIARI - Sono 1.356 i casi di positività al Covid-19 accertati ad oggi (giovedì) in Sardegna dall'inizio dell'emergenza (+ uno rispetto a ventiquattro ore fa). Il nuovo caso si è registrato in provincia di Oristano. È quanto rilevato dall'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento.

In totale, nell’Isola sono stati eseguiti 46.795 test (+ 1.223 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto settantasei (- due), di cui dodici in terapia intensiva (+ due), mentre 242 sono le persone in isolamento domiciliare (- undici). Il dato progressivo dei casi positivi comprende 827 pazienti guariti (+quattordici), più altri ottantaquattro guariti clinicamente (- uno).

Nelle ultime ventiquattro ore si è registrata una nuova vittima, che porta il numero complessivo a 127. Sul territorio, dei casi positivi complessivamente accertati, 249 sono stati registrati nella Città metropolitana di Cagliari, novantasette nel Sud Sardegna, cinquantanove nell'Oristanese (+ uno), settantanove nel Nuorese ed 87 nel Sassarese.
Commenti
17:15
I decessi aumentano in seguito alle verifiche che hanno portato all´inserimento di un decesso avvenuto ad aprile e non conteggiato precedentemente. Nessun caso di positività registrato nelle ultime settantadue ore. E´ il dato aggiornato ad oggi in Sardegna dove, in totale, sono stati eseguiti 51.968 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto quarantatre, di cui due in terapia intensiva
21:02
Si conferma al 3percento l´incidenza dei positivi nella popolazione sanitaria che ha effettuato lo screening. L´Azienda ospedaliero universitaria ha scelto di precisare la situazione contro dubbi e false notizie diffuse sui social network
25/5/2020
«La ripresa delle attività svolte da questi centri – spiega l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu – è di grande importanza sia per gli utenti, sia per le loro famiglie. Lo stop, reso necessario per favorire l´isolamento e abbattere la circolazione del virus, ha inciso profondamente sulla qualità della vita delle persone, in particolare dei soggetti più fragili»
12:29
I consiglieri regionali del Partito democratico hanno presentato un documento sulla necessità che, con l´avvio della Fase 2, si provveda «con urgenza alla definizione di trattamento e accoglienza dei turisti asintomatici Covid-positivi, comunque costretti alla quarantena, e dei cittadini sardi che, nelle stesse condizioni, abitassero in case non idonee all´isolamento e sulla necessità di riorganizzazione di tutta la rete ospedaliera, nonché degli spazi e dei percorsi negli ospedali e nei pronto soccorso»
7:22
«La prevalenza dei positivi tra gli operatori è inferiore alla media nazionale. Vincenti le strategie adottate nel tempo», dichiarano dagli uffici dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
25/5/2020
«Meno igienici, se non cambiati di frequente. Molto meglio lavarsi o igienizzarsi spesso le mani», dichiara il sindaco Settimo Nizzi, che annuncia di aver anticipato «di qualche giorno le aperture domenicali e festive delle attività: da oggi potranno osservare il loro normale orario e restare aperte già da domenica 30 maggio, così come il 2 giugno»
25/5/2020
All´incontro, organizzato nella Sala Angioy della Provincia di Sassari, il commissario dell´Azienda ospedaliero universitaria Giovanni Maria Soro ha illustrato le strategie per l´apertura graduale dei reparti e degli ambulatori


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)