Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaSanità › «Sanità, nessuna bufala dal presidente»
Cor 15 ottobre 2020
«Sanità, nessuna bufala dal presidente»
La sanità va a picco ma la Lega non ci sta ad incassare in silenzio le critiche. Il gruppo Lega di Alghero difende a spada tratta il presidente del Consiglio Michele Pais e rispedisce al mittente le pesanti accuse degli ultimi giorni


ALGHERO - «L'estrema sinistra algherese sbraita e agita il ditino solo per coprire i pasticci propinati ai cittadini dalla precedente giunta regionale.

 Oltre ad avere "orgogliosamente" chiuso scuole di specializzazione, ospedali e reparti in nome del dio Euro, non ha promosso ne concorsi ne mobilità per sopperire alle carenze di organico nel nostro territorio.

 Come delle comari gridano additando il centro destra, e in particolare la Lega, come causa dei mali del mondo intero, e con atteggiamento saccente propongono soluzioni altrui come farina del proprio sacco». 

E' la difesa del gruppo Lega di Alghero alle infuocate polemiche che ormai quotidianamente investono la sanità del territorio ed i suoi vertici regionali a causa delle troppe inefficienze del sistema.

Infatti - precisano i leghisti algheresi - la prossima graduatoria degli anestesisti dell'Aou di Sassari, che sarà disponibile a novembre, potrà essere utilizzata automaticamente anche da ATS e quindi dalla Assl di Sassari per la copertura dei posti occorrenti al Reparto di Terapia intensiva di Alghero, sempre che ci sia un numero di medici eccedente a quello richiesto da Aou.

 Rispedita al mittente anche l'accusa di diffusione di "bufale": 
«Sono palesemente loro a diffondere notizie false, non sappiamo se in buona o mala fede, additando il Presidente del Consiglio regionale come nemico di classe. Una ossessione che non riescono a superare».


«Sull'apertura di terapia intensiva, infatti, fu l'ATS ad indicare la data del 30 settembre, e non parlando di apertura ma comunicando che il reparto sarebbe stato strutturalmente completato. 
Noi abbiamo sempre sottolineato che il problema sarebbero stati i medici che non si trovano, specialmente anestesisti.

 A differenza dell'estrema sinistra, questa Giunta sta lavorando per costruire una sanità che duri negli anni, non bada solo all'immediato rattoppo dei danni fatti in precedenza o al facile clamore. 

Si finanziano borse di specializzazione (si passa dalle attuali 8 a 36), si riorganizzano e si mettono a norma le strutture ospedaliere ed ambulatoriali. 

Se avessero reperito loro gli anestesisti, quando non c'era l'emergenza sanitaria ed era più semplice arruolarli o spostarli, oggi non saremmo in questa condizione» conclude la nota della Lega Alghero.
Commenti
19/10/2020
«Il reparto non ha mai chiuso», precisazioni della direttrice della struttura. Screening su personale e pazienti: tutti negativi
17:02
Si tratta di un 79enne residente nel nord Sardegna, un 85enne del Sud Sardegna e un 76enne della Città metropolitana di Cagliari. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 221 nuovi casi: 147 rilevati attraverso attività di screening e settantaquattro da sospetto diagnostico
9:40
Il procuratore aggiunto Paolo de Angelis avrebbe già incaricato i carabinieri di acquisire informazioni e documentazione relative all´inchiesta
19/10/2020
Situato in Clinica Medica ospita già i primi 9 pazienti. A breve l´apertura di altri 9 posti letto di supporto in Patologia Medica
19/10/2020
Si libera viale Italia dalla sosta dei mezzi di soccorso. Le aree di sosta sono state realizzate nel retro del Pronto soccorso e l´accesso sarà regolamentato dal portiere in servizio nella guardiola di viale Italia
18/10/2020
Si corre ai ripari a Sassari. Attivato da ieri sera, con 8 posti letto e 4 pazienti ricoverati. Nei prossimi giorni prevista una ulteriore struttura che ospiterà i pazienti clinicamente guariti ma ancora positivi che non possono fare ritorno a casa.


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)