Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroCulturaUniversità › Ute Alghero: riprendono le lezioni
Red 8 gennaio 2021
Ute Alghero: riprendono le lezioni
Si riparte martedì pomeriggio, con la modalità della Didattica a distanza, con la conferenza della docente di Storia e filosofia Laura Viglietto. Il commento della presidente dell´Università della terza età di Alghero Marisa Castellini


ALGHERO – Dopo le vacanze natalizie, riprendono le lezioni dell'Università delle tre età di Alghero. «La più straordinaria delle risposte date dai nostri studenti della terza età ad un momento di grande criticità come quello che stiamo vivendo, è stata quella di accettare la sfida posta in essere dal ricorso alla Didattica a distanza, cambiamento che avrebbe messo in crisi tanti, ma non loro, i nostri studenti della terza età. Nel mettere in atto tutte le procedure necessarie e previste per garantire la sicurezza dei luoghi e delle persone – spiega la presidente dellUte Alghero Marisa Castellini - l’Università si è avvalsa di quanto di meglio, in termini di tecnologie informatiche ed assistenza professionale, al fine di garantire, fin dal momento dell’inaugurazione del nuovo Anno accademico 2020-2021, la ripresa delle lezioni. Sono state date indicazioni precise affinché gli iscritti potessero avvalersi di quanto necessario per potersi collegare, a distanza, e seguire le conferenze. Non è stato facile, anche perché si è trattato di un confronto, quello con le tecnologie informatiche, con l’innovazione, non semplice per coloro che ne prendevano atto per la prima volta, ma che ha ripagato la buona volontà e la capacità ad innovarsi, e a confrontarsi con il cambiamento posto in essere dalla critica situazione venutasi a creare».

«Non sono tutti ad esserci riusciti, perché non tutti sono in possesso di strumenti informatici o familiari che potessero supportarli, ma ciò che è certo è che gli studenti della terza età hanno dimostrato con il loro comportamento come nella vita , nonostante le difficoltà, si debba guardare avanti. Loro lo hanno fatto sempre mutuandoci grandi valori quelli con cui hanno contribuito a far migliorare e crescere la nostra società. L’Università si occupa di dar risposte a tanti di loro, quelli che hanno trovato nell’impegno e nella partecipazione condivisa le ragioni per sentirsi ancora una risorsa della società. Per render meno problematica la situazione, che non consente ad alcuni di potersi collegare da casa per seguire le conferenze, compatibilmente con le possibilità e le risorse a disposizione, cercheremo di fornire, a chi ne fosse sprovvisto, gli strumenti necessari che consentiranno loro di seguire le lezioni», conclude Castellini.

Tutte le conferenze inizieranno alle 16.30, in modalità Dad. Le attività riprenderanno martedì 12 gennaio, con la docente di Storia e filosofia Laura Viglietto, che terrà una conferenza intitolata “1970-2020: 50esimo anniversario della nascita delle Regioni”. Giovedì 14, la scrittrice Alessandra Derriu, archivista dell’Archivio Diocesano di Alghero-Bosa. Parlerà degli “Atti contabili e costumi dell’Alghero medievale”. Martedì 19, la farmacista Rita Caneo, libera professionista, proporrà una conferenza dal titolo “Coronavirus e vaccini: tra dubbi e fatti. Facciamo chiarezza”. Il primo ciclo di conferenze programmare si chiuderà giovedì 21, con “La psicologia oggi”, a cura dello psicologo e psicoterapeuta Gian Luigi Pirovano.

Nella foto: la presidente dell'Ute Alghero Marisa Castellini
Commenti
9:46
Il gruppo di ricerca interdisciplinare dell´Università degli studi di Cagliari, guidato da Pierluigi Caboni e Luigi Atzori, partecipa al progetto europeo “Prodgne”, in sinergia con gruppo di ricerca scientifica di importanti Atenei europei, con l´Ospedale pediatrico di Ottawa e con un´associazione di pazienti
12:06
Pubblicato su “Neurology” l´editoriale di due docenti sassaresi e del loro collega statunitense in cui ipotizzano che alcuni farmaci, che innalzano il livello di colesterolo Hdl nel sangue, possono essere utili nel prevenire o rallentare il progressivo peggioramento della neurodegenerazione negli individui a rischio


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)