Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroPoliticaBorgate › Decoro: Alghero punta sul Contratto di quartiere
Red 22 gennaio 2021
Decoro: Alghero punta sul Contratto di quartiere
In materia di decoro nei quartieri e nelle borgate, la Giunta comunale interviene con questo strumento, che coinvolge i cittadini attraverso i Comitati


ALGHERO - Via libera allo strumento del “Contratto di quartiere” quale modalità d’intervento per la riqualificazione e il recupero urbano di quartieri e borgate segnati da criticità spesso superabile anche con piccoli interventi. La Giunta comunale di Alghero ha approvato ieri (giovedì) l'iniziativa proposta dall'assessore all'Ambiente Andrea Montis, che coinvolge gli Assessorati all'Urbanistica, alle manutenzioni e alle finanze.

Il Contratto di quartiere prevede la raccolta delle segnalazioni pervenute, integrandole con le verifiche effettuate sul posto dall’Amministrazione e l'individuazione di una settimana durante la quale effettuare nel quartiere tutti gli interventi necessari, coordinando l’attività dei diversi Servizi comunali che devono essere coinvolti, riguardanti le manutenzioni, la cura del verde la pulizia, la segnaletica, ecc. «Un segnale di vicinanza e attenzione con interventi specifici coordinati che si aggiungeranno agli ordinari. Il progetto mira al coinvolgimento diretto e fattivo degli abitanti delle borgate nelle scelte dell’Amministrazione, che nel prossimo futuro replicheremo in modo più esteso», spiegano i delegati della Giunta che hanno varato l'iniziativa. Verranno coinvolti il più possibile gli abitanti che intendono collaborare nella fase d’intervento, così come positivamente sperimentato con il progetto “Cittadinanza attiva”.

L'obbiettivo è quello di migliorare il decoro e lo stato di conservazione dei beni pubblici (strade, marciapiedi, aiuole, segnaletica), migliorare l’immagine che ogni quartiere e borgata dà di sé, anche a favore delle attività che ci si sono insediate. «Sarà importante il ruolo dei Comitati di quartiere, ai quali sono note diverse delle criticità esistenti e che, grazie al ruolo di cerniera tra cittadini e Amministrazione, sono in grado di raccogliere dagli stessi abitanti le segnalazioni su problematiche che richiedono un intervento ordinario ma risolutivo. Attraverso gli stessi Comitati è possibile agevolare la partecipazione dei volontari alle attività d'intervento», spiegano dagli uffici comunali. Si inizia con uno stanziamento di 30mila euro di piccoli, ma necessari interventi. Si parte dalle borgate, dove nei prossimi giorni gli assessori competenti faranno dei sopralluoghi congiunti chiedendo di essere accompagnati dai Comitati e pianificando via via gli interventi.

Nella foto: l'assessore comunale Andrea Montis
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)