Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaAmministrazione › Centro sociale Torangius: c´è l´ok della Giunta
Red 20 marzo 2021
Centro sociale Torangius: c´è l´ok della Giunta
La Giunta comunale di Oristano, su proposta degli assessori comunali ai Servizi sociali e ai Lavori pubblici Carmen Murru e Francesco Pinna, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica da 330mila euro per la ristrutturazione


ORISTANO - La Giunta comunale di Oristano, su proposta degli assessori comunali ai Servizi sociali e ai Lavori pubblici Carmen Murru e Francesco Pinna, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica da 330mila euro per la ristrutturazione del Centro di aggregazione sociale di Torangius. «Il progetto rientra nel complesso di interventi della Programmazione territoriale dell’Unione dei Comuni Costa del Sinis e del Comune di Oristano – spiega il sindaco Andrea Lutzu - L’intervento di ristrutturazione del Centro d’aggregazione sociale di Torangius verrà realizzato grazie al finanziamento regionale proveniente dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 che, congiuntamente ai Fondi strutturali europei, è lo strumento finanziario principale attraverso cui vengono attuate le politiche per lo sviluppo della coesione economica, sociale e territoriale e la rimozione degli squilibri economici e sociali. Il soggetto attuatore del Fondo è l’Unione di Comuni del Sinis Terra dei Giganti e l’intervento punta alla rifunzionalizzazione dei locali e degli spazi esterni della Ludoteca di Torangius e interconnessione dell'area con la rete ciclabile comunale e regionale, che attraversa Oristano nel quartiere di Torangius».

«Il progetto di fattibilità tecnico-economica ha come obiettivo la sistemazione della copertura dei locali del Centro di aggregazione sociale di Torangius, attualmente inutilizzati a causa dell’avanzato stato di degrado legato alle infiltrazioni di acqua piovana – aggiungono Murru e Pinna - Si prevede il rifacimento della copertura e del sistema di raccolta delle acque meteoriche». Il Centro, costruito vent'anni fa e aperto nel 2005, sorge su un’area di 4250metri quadrati. Nel marzo 2017, è stato chiuso a causa dei gravi problemi dovuti alle infiltrazioni di acqua piovana dovute alle pendenze inadeguate della copertura di una sala del piano terra e al distaccamento di ampie porzioni del manto sintetico che riveste l’intera copertura dell’edificio.

«Il Centro rappresenta un importante presidio socio culturale del quartiere e puntiamo alla riapertura nei tempi più rapidi possibili per restituirlo alla fruizione dei cittadini – osserva l’assessore ai Servizi sociali - I Cas della città sono la sede di riferimento e d'incontro per molti cittadini. Al loro interno vengono promosse iniziative ed attività educative, formative, di aggregazione culturale, ricreativa, di orientamento e di informazione, di discussione pubblica su tematiche rilevanti per la comunità». «Il progetto prevede il rifacimento della copertura e del sistema di raccolta delle acque meteoriche, che rappresentano allo stato attuale l’elemento di maggior criticità – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici - Il rifacimento del manto di copertura comporterà la sostituzione dell’attuale strato di protezione in pvc, ormai irrimediabilmente danneggiato, ma sarà anche l’occasione per adeguare l’intero pacchetto di copertura, in funzione di un miglior isolamento termo-acustico e dell’utilizzo di sistemi che migliorano la durabilità e le manutenzioni, senza trascurare di migliorare l’aspetto architettonico complessivo dell’edificio. Particolare attenzione verrà riservata alla copertura della sala polifunzionale, che presenta uno stato di degrado maggiore a causa del ristagno dell’acqua sulla superficie esterna».
Commenti
13/4/2021
«Utilizzare una parte dell´avanzo libero del bilancio 2020 a favore di artigiani, commercianti e titolari di palestre, scuole di ballo, strutture sportive», è il fulcro dell´ordine del giorno che i consiglieri comunali Bastianino Spanu e Alessandro Pantaleo, di concerto con il segretario cittadino Adriano Solinas presenteranno in Aula
12:40
Dopo il doppio passo falso in Commissione, riunione tra i capigruppo di maggioranza ad Alghero. Un passaggio considerato propedeutico all'imminente approvazione del documento di bilancio in Giunta. Annunciata la presenza dell'assessora Giovanna Caria
12/4/2021
Il Consiglio comunale ha approvato il documento finanziario per il triennio 2021-2023. Con questo provvedimento si apre una nuova fase della programmazione dell’Amministrazione comunale
13/4/2021
Figuraccia in comune alla presenza dell´assessora alle Finanze Giovanna Caria. Inizia nel peggiore dei modi la sessione di bilancio ad Alghero. Presenti solo i rispettivi presidenti ed un membro di maggioranza nelle commissioni Prima e Sesta
13/4/2021
Consiglieri di minoranza uniti più che mai dopo il doppio flop odierno in Commissione, nel chiedere le dimissioni a Mario Conoci, sempre più al centro di una crisi infinita insieme alla coalizione ormai sfilacciata e logorata che dal 2019 amministra in città


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)