Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesassariCronacaSanità › 12 filmati per raccontare la Pneumologia
Red 6 aprile 2021
12 filmati per raccontare la Pneumologia
Dall´esperienza Covid-19 alle attività istituzionali: i filmati saranno realizzati e resi disponibili per un corso di formazione dedicato a medici specialisti e di medicina generale in programma dal primo maggio al 31 dicembre


SASSARI - Un anno di Covid ma non solo, in primo piano ci saranno anche le attività istituzionali, con i numerosi percorsi diagnostico terapeutici, quindi il ruolo dei medici specializzandi, della ricerca e le sfide che dovranno essere colte. A raccontare queste esperienze sarà la Pneumologia clinica e interventistica dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari, di recente riconvertita a reparto Covid. Lo farà con una serie di registrazioni video che, con la partecipazione di tutto il personale medico della struttura, costituiranno la base del corso “La Pneumologia dell'Azienda ospedaliera universitaria si racconta…”. Dodici filmati per dodici relazioni che, da sabato 1 maggio a venerdì 31 dicembre di quest’anno, saranno disponibili sulla piattaforma “Fad.Fisioair” per coloro che vorranno formarsi e acquisire i crediti formativi (sono tre quelli previsti). Il corso è rivolto a medici di Pneumologia, Allergologia e Immunologia clinica, Geriatria, Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, Medicina dello sport, Medicina generale, Medicina interna, Pediatria, Pediatria di libera scelta.

Proprio questa vasta platea di medici ai quali si rivolge, in particolare a quelli di Medicina generale, apre le porte all’attività di telemedicina, la vera scommessa per il futuro. «Questa diventa la modalità di consultazione rapida con gli specialisti – afferma il rettore dell'università degli studi di Sassari Gavino Mariotti nella registrazione di apertura – e diventa un elemento portante per quelle attività di ricerca, didattica e consulenza che contraddistinguono la nostra università». Quello svolto sul territorio quindi, per l'Unità operativa diretta da Pietro Pirina, è un indiscusso ruolo centrale, anche per la presenza di professionisti di altro profilo. «Nel momento di maggiore crisi – aggiunge il commissario dell’Aou di Sassari Antonio Spano – la Pneumologia si è messa a disposizione dell'Azienda, dando un contributo fondamentale nella gestione della pandemia e dei tanti pazienti che sono stati curati all'interno della struttura» «Siamo stati centro Covid nella primavera e nell'autunno dello scorso anno – racconta il direttore della Pneumologia Pietro Pirina – Il Coronavirus ci ha impegnati in maniera totale. Una situazione che ci ha condizionato e che ci ha messo a dura prova. E' stata un’esperienza molto forte, che abbiamo vissuto in silenzio, nella convinzione che quello che stavamo facendo andasse oltre la semplice assistenza». La Pneumologia, proprio in questi giorni, è tornata a essere un Reparto Covid.

Alcuni numeri possono rendere in parte l’idea dell’attività realizzata: nel 2019, la Pneumologia ha effettuato 954 ricoveri ordinari e 749 broncoscopie. Nel 2020, la struttura ha effettuato 248 ricoveri di pazienti Covid, nella quasi totalità affetti da grave insufficienza respiratoria trattati con alti flussi di ossigenoterapia o ventilazione non invasiva. Inoltre, ha realizzato 469 broncoscopie. A questa attività si aggiunge quella ambulatoriale con 6mila visite all'anno, 3mila spirometrie. La ricerca riveste allora un ruolo importante per gli specialisti della struttura al terzo piano delle stecche bianche. «Abbiamo realizzato una grande attività nel periodo pre Covid – afferma il direttore della scuola di specializzazione in Malattie dell'apparato respiratorio Alessandro Fois – in particolare sulla fibrosi polmonare idiopatica. Ma sono davvero tanti anche i lavori sul Covid, in particolare anche di follow up dei pazienti che adesso vengono richiamati per nuovi esami e visite». E se è vero che il Covid ha rappresentato la massima espressione delle attività svolte dalla Pneumologia, la struttura diretta da Pirina racconta un'esperienza ricca di attività. In primo luogo, i Percorsi diagnostico terapeutici assistenziali: quello per i tumori del polmone che vede in campo un'equipe multidisciplinare aziendale, quello per la broncopneumopatia cronica ostruttiva in collaborazione con l’Ats, così come quello per la Sla. E ancora, quello per l'asma grave, per le malattie interstiziali polmonari, per la diagnosi e il trattamento delle apnee ostruttive nel sonno, per la disassuefazione dal fumo. A questi, si aggiunge l'attività di fisiopatologia respiratoria, di endoscopia bronchiale che fa di Sassari il primo centro della Sardegna, dotato di tutte le strumentazioni per la diagnostica con il sistema Ebus. Quindi le sfide per il futuro. Tra queste l’accreditamento per otto posti letto di sub-intensiva respiratoria con monitoraggio in telemetria, l’accreditamento dell’endoscopia bronchiale toracica di secondo livello, capace di dare risposte adeguate all'utenza, e la realizzazione di percorsi dedicati con la medicina del territorio.
Commenti
20:17
Dopo un anno di lotta al Coronavirus. Proseguirà a fornire il suo prezioso contributo come direttore della Direzione medica di presidio. I ringraziamenti del commissario Antonio Lorenzo Spano
16:17
Sono sette i decessi nelle ultime ventiquattro ore. Sono 328 i nuovi positivi, mentre i guariti sono 389. Invariato il numero delle persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre scendono da cinquantacinque a cinquantatre i pazienti in Terapia intensiva
9:27
Il sindaco Gianni Addis ha reso noto che martedì, una cittadina tempiese ricoverata a causa del virus è deceduta. Sono sessantasei i positivi (tredici per la variante inglese), mentre in quarantena ci sono 137 persone
7:06
Questo il titolo del webinar organizzato per sabato dalla Federazione Rete sarda diabete, in collaborazione con la Sezione Sardegna dell´Aniad
21/4/2021
L´Azienda sanitaria inizialmente si scusa con la paziente algherese salita, suo malgrado, agli onori della cronaca per la sua disavventura, con cambio di ospedale, dal Marino di Alghero al Mater Olbia. Ma poi, l’attuale responsabile del Reparto di Ortopedia di Alghero rilancia: «Le critiche rivolte alla struttura da me diretta appaiono oltremodo ingenerose»
21/4/2021
«Grave assenza di risposte dalla Regione», denunciano i consiglieri regionali del Partito democratico Roberto Deriu e di Liberi e Uguali Daniele Cocco
21/4/2021
Da giovedì, la Regione autonoma della Sardegna accelererà sui pazienti fragili e sul completamento dell´immunizzazione dei cittadini Over 80. Le nuove indicazioni
21/4/2021
Fsi-Usae: grave quanto sta accadendo ad Ittiri dove si sta chiudendo il reparto di Lungodegenza. Temiamo sia una chiusura definitiva, per questo motivo l’Assessore regionale alla Sanità deve intervenire
20/4/2021
«In attesa della conclusione delle procedure concorsuali alle quali hanno preso parte tre dirigenti medici – sottolineano dalla sede sassarese - la presenza costante in reparto del primario di Chirurgia e di un dirigente medico garantiscono la continuità assistenziale in emergenza»
21/4/2021
Rispetto all´ultimo aggiornamento del 19 aprile, alla giornata odierna diminuiscono di 15 unità i positivi attivi sul territorio comunale. 22 gli ospedalizzati (+1) e 160 (-93) le quarantene disposte dall'Ats
21/4/2021
Alcuni casi di positività si sono registrati tra il personale della Scuola primaria dell´Istituto comprensivo di Sennori. L´istituto è stato chiuso precauzionalmente fino a mercoledì 28 aprile. I tamponi sono stati effettuati a docenti personale Ata e alunni. Negativi i test antigenici ai dipendenti del Comune
20/4/2021
Sempre in primissimo piano la delicata situazione della sanità sul territorio di Alghero. La sospensione dell´attività chirurgica fino a giovedì al centro delle polemiche. L´Assl con una nota stampa smentisce il blocco dell´assistenza in emergenza, ma spunta il documento con cui viene bloccata ogni tipo di attività
20/4/2021
Tra le 18 di domenica e le 18 di lunedì, sono stati effettuati 1.016 controlli nell’aeroporto di Cagliari e 347 in quello di Alghero; 555 nel porto di Olbia, 145 in quello di Porto Torres e quattordici a Santa Teresa di Gallura
14/4/2021
Hub Mariotti, diramato il calendario vaccinale dedicato ai cittadini del Comune di Alghero di età compresa tra i 60 e i 69 anni. Somministrazione dosi a partire dalla giornata di lunedì 19 aprile fino al successivo martedì


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)