Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziecagliariPoliticaLavoro › Industria in Sardegna: vertice in Ministero
Red 1 febbraio 2020
Industria in Sardegna: vertice in Ministero
Vertice al Ministero del Lavoro e politiche sociali per Sider Alloys ed Eurallumina. «Avviato il confronto sulla mobilità dei lavoratori per una soluzione condivisa», dichiara l´assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda


CAGLIARI - «Abbiamo preso l’impegno di avviare un immediato confronto tra Governo, azienda e parti sociali per trovare una soluzione condivisa finalizzata alla salvaguardia dell’occupazione dei circa 800 dipendenti della Sider Alloys. Il percorso che abbiamo intrapreso individuando le soluzioni più adeguate per mettere in sicurezza i lavoratori (in attesa del riavvio produttivo dello stabilimento di Portovesme) deve essere adesso portato a termine con celerità».

Lo ha detto l’assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda, a margine dell’incontro che si è tenuto ieri (venerdì) al Ministero del Lavoro e politiche sociali, presieduto dal sottosegretario Stanislao Di Piazza. La riunione è stata convocata dopo il vertice della settimana scorsa al Ministero dello Sviluppo economico, nel quale l’azienda si era presa l’impegno di congelare il licenziamento collettivo e di stabilire, in unità di intenti tra Regione autonoma della Sardegna e Governo nazionale, nuove procedure di sostegno e proroga degli ammortizzatori sociali, in attesa della definizione della vertenza, che porterà al rilancio produttivo ed alla salvaguardia occupazionale del sito del Sulcis.

«Il percorso tracciato oggi permette, secondo la legge di stabilità 2020, l’emanazione con la massima urgenza dei decreti attuativi, di concerto con il Ministero del Lavoro e il Ministero dell’Economia e finanza, per la mobilità in deroga. Inoltre, deve essere trovata un’integrazione al reddito per i lavoratori arrivati alla quarta proroga, che attualmente beneficiano di ammortizzatori che vanno ben al di sotto della soglia di povert໸ spiega Zedda. Nel corso dell’incontro, al quale ha partecipato il sottosegretario del Mise Alessandra Todde, è stato anche affrontato il tema sul sostegno al reddito per i lavoratori di Eurallumina, dopo la sottoscrizione dell’accordo del 12 dicembre 2019. Per questo, è stata chiesta una significativa accelerazione all’iter di concessione della cassa integrazione. Al termine del vertice, l’esponente della Giunta Solinas ha rassicurato sulla «necessità di un quadro stabile e duraturo del sistema degli ammortizzatori sociali in tempi brevi per dare risposte concrete a tutti i lavoratori».

Nella foto: l'assessore regionale Alessandra Zedda
4/4/2020
La deputata del Movimento 5 stelle Mara Lapia chiede alla Regione autonoma della Sardegna ed all´Ats di «stabilizzare gli operatori del Laboratorio del San Francesco utilizzati nell´emergenza Covid-19 e, a fine mese, scaricati dall´Assl»
4/4/2020
«In Sardegna esistono posti di lavoro dove, ogni giorno da quando è iniziata l’emergenza, centinaia di persone condividono l’aria, gli spazi e in alcuni casi gli strumenti di lavoro. Sono i luoghi di lavoro rimasti aperti: fabbriche, call center, uffici pubblici, grandi esercizi commerciali, farmacie», sottolineano gli esponenti del Gruppo Progressisti in Consiglio regionale
4/4/2020
Saranno coinvolti 8036 dipendenti, 540 solo in Sardegna. Nell’isola i lavoratori dei tre ipermercati: Cagliari Marconi 203, Sassari 158 e Olbia 158. L´accordo non si applicherà a Cagliari Santa Gilla poiché già passato a Conad Sardegna
3/4/2020
Lo ha dichiarato l’assessore regionale del Lavoro, formazione e cooperazione sociale Alessandra Zedda, comunicando che oggi, sarà pubblicato sul sito SardegnaLavoro l’Avviso contenente le specifiche per la presentazione, da parte dei datori di lavoro o loro delegati, delle domande per l’attivazione della cassa integrazione in deroga, il cui invio potrà essere effettuato per via telematica dalle 9 di mercoledì 8 aprile


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)