Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesassariSaluteSanità › «Tensione in ospedale, sicurezza a rischio»
Cor 17 ottobre 2020
«Tensione in ospedale, sicurezza a rischio»
E´ la dura presa di posizione di Antonio Monni, Segretario Territoriale Cisl del Sassarese. «Incapacità e improvvisazione complessiva di tutto il sistema»


SASSARI - «Il repentino e significativo aumento degli accessi al pronto soccorso di persone con sintomatologia da covid era più che prevedibile, come sindacato abbiamo più volte sensibilizzato, segnalato ed infine sollecitato la Direzione aziendale affinché l'emergenza fosse governata con collegialità e pieno coinvolgimento delle organizzazioni sindacali, degli RLS (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza), ma soprattutto con il prezioso apporto di chi quotidianamente combatte contro il coronavirus. Eppure l'esperienza del "lockdown" della scorsa primavera avrebbe dovuto insegnarci come prepararci a limitare i danni della c.d. "seconda ondata", ma è sotto gli occhi di tutti che la totale assenza di programmazione e per certi versi l'incapacità e l'improvvisazione complessiva di tutto il sistema, non lascia dubbi sul fatto che l'ospedale e la sua capacità di governare i bisogni di salute complessi, è seriamente messo alla prova». E' la dura presa di posizione di Antonio Monni, Segretario Territoriale Cisl.

«Ad oggi la situazione è davvero preoccupante e i numeri non fanno ben sperare ad un dimensionamento del fenomeno, tant'è che al pronto soccorso l'area covid sarebbe "sold out", in altre parole ci sarebbero 7/8 persone in attesa del referto del tampone poiché presentano uno o più sintomi riconducibili al covid. Le unità operative più sensibili ed in difficoltà sono senza dubbio le Malattie infettive e la Pneumologia, rispettivamente con 40 posti letto più 4 PL bis (tot. 44), 20 Pl più 3 PL bis (tot.23). Ma la di là del sovraffollamento, la cosa più grave e che abbiamo denunciato più volte è la carenza di personale, che al di là del sovraffollamento delle degenze, è aggravata dai carichi di lavoro davvero proibitivi, anche a causa della tipologia di dispositivi di protezione che ciascun operatore è tenuto ad indossare. Riconvertire l'unità operativa di Clinica medica come covid, con tutta onestà ci sembra azzardato, anche perché, per citare una criticità, il personale non avrebbe alcuna formazione per la gestione di questa tipologia di pazienti. Potrei continuare con altrettanti esempi, uno fra tutti la difficilissima situazione dei pazienti fragili della Geriatria e Gastroenterologia, dove ci sono stati casi di positività al coronavirus che sono stati prontamente inviati nei reparti dedicati».

«Ma nell'auspicare un cambio di rotta da parte di chi ha responsabilità gestionali e decisionali, approfittiamo dell'occasione per ribadire un concetto, peraltro già manifestato in diverse occasioni ed in tempi non sospetti, che sarebbe quello di ipotizzare una modalità di gestione della difficile situazione su due livelli di responsabilità e decisionali: il primo è il governo dell'ospedale, il secondo il governo dell'epidemia, e non come accade adesso dove ci si occupa di entrambe le cose. Non sarebbe neppure sbagliato recuperare spazi e personale accorpando quelle unità operative che, a causa dell'epidemia, stanno operando a bassi regimi, per cui le Direzioni aziendali devono decidere subito ed in fretta di riorganizzarsi in tal senso, coinvolgendo le rappresentanze delle lavoratrici e lavoratori, sfruttando le preziose professionalità che abbiamo in azienda e che a tutt'oggi non vengono ascoltate, ma se fossero più coinvolte sarebbero in grado di dare un contributo determinante al contenimento ed il diffondersi del contagio» conclude la nota della Cisl.
Commenti
13:49
Il Comitato “Tu tzi serri? Tu tzi paghi!” ha organizzato una manifestazione di protesta per sabato 31 ottobre, alle 18, in Piazza Castello. Diverse le proposte del Comitato di cittadini, che chiede azioni e risposte alla politica nazionale e regionale
13:03
«Invece di fare campagna elettorale tra i ristoratori, anche per il bene dei ristoratori stessi, vada a parlare con i suoi in Regione, che si occupino di far riprendere i tracciamenti, di fare tamponi e di far funzionare la sanità piuttosto che moltiplicare poltrone e nominare commissari. Faccia il suo lavoro, su», chiedono i consiglieri comunali del Partito democratico, di Progetto Comune per Cagliari e di Sinistra per Cagliari
10:08
I consiglieri d´Opposizione hanno presentato quattro proposte nell´ultima seduta della Commissione, tenutasi ieri pomeriggio, «ma la Maggioranza ha preso tempo, inspiegabilmente, senza decidere niente»
12:55
I responsabili dei reparti finiscono con un´accesa discussione davanti al personale. Clima rovente al Marino di Alghero dove si tenta di allestire l´ospedale Covid in mezzo a diverse difficoltà
17:00
Le nuove vittime (207 in tutto) sono un uomo e una donna, entrambi 83enni. Secondo l´ultimo aggiornamento dell´Unità di crisi regionale, sono stati registrati 282 nuovi casi: 180 rilevati attraverso attività di screening e 102 da sospetto diagnostico
18:07
Il deputato sardo del Movimento 5 stelle ha presentato un´interpellanza urgente dove chiede massimo controllo dal Ministero della Salute sulle carni d´importazione dalla Germania all´Italia: «Attesa relazione dalla Regione Sardegna per avviare richieste di sblocco della commercializzazione delle carni suinicole sarde»
19:11
«Grossi ritardi nei lavori di messa in sicurezza del Cto di Iglesias, serve un cambio di passo urgente», è la denuncia lanciato dal consigliere regionale del Movimento 5 stelle Carla Cuccu
22:29
Le nuove vittime (205 in tutto) sono tre residenti nel nord Sardegna, uno nell´Oristanese, uno nel Sud Sardegna e uno nella Città metropolitana di Cagliari. Secondo l´ultimo aggiornamento dell´Unità di crisi regionale, sono stati registrati 280 nuovi casi rilevato attraverso attività di screening e ottantadue da sospetto diagnostico
28/10/2020
27/10/2020
Tu sei quello del partito del latte ad un euro al litro, sei quello che ha ricevuto, nel mese di aprile di quest’anno, la mia istanza di accesso civico PEC sul COVID19 così come la ha ricevuta il Governatore Solinas, il Commissario Straordinario Giorgio Steri e il Direttore Generale della Sanità Sarda Marcello Tidore
27/10/2020 video
28/10/2020
«Possibile che il sindaco non lo sappia? O forse semplicemente con la scusa di dare solo i dati ufficiali Ats (pur sapendo perfettamente che non sono aggiornati e realistici...) persegue solo la sua solita opera di minimizzazione dell´epidemia?», chiedono Sartore, Esposito, Bruno, Cacciotto, Piras, Di Nolfo e Pirisi
28/10/2020
Il Presidente del Consiglio regionale sardo, l'algherese Michele Pais, rispedisce al mittente la richiesta di dimissioni arrivata qualche giorno fa dai consiglieri comunali algheresi
28/10/2020
Il consigliere comunale ribatte a Roberto Trova e indirettamente al sindaco Mario Conoci: «Chiamarlo sardista sarebbe offendere i quattro mori storici di Alghero dell´unica sezione ad oggi esistente intitolata ad Anselmo Contu»
27/10/2020
«La situazione della sanità in città è oramai allo sfascio», è l´allarme lanciato da Gabriella Esposito, Mario Bruno, Pietro Sartore, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo, Mimmo Pirisi, Roberto Ferrara e Graziano Porcu
27/10/2020
Alghero pare non avere voce in capitolo su niente e il dirigismo Cagliaricentrico è lo stesso indipendentemente da quale sia il colore di Giunta. Ritengo che la misura sia colma. Via Columbano batta un colpo e si convochi un vero Consiglio comunale aperto, che comprenda anche comitati ed associazioni di cittadini. Vogliamo risposte
27/10/2020
Sospese fino a domenica 15 novembre tutte le visite, gli esami, i ricoveri programmati anche in libera professione al Policlinico “Duilio Casula” e all´Ospedale San Giovanni di Dio. Sono garantite le urgenze e le prestazioni non procrastinabili
27/10/2020
La sezione Simon Mossa del Psd’Az di Alghero interviene sulle esternazioni del consigliere comunale Valdo Di Nolfo nei confronti del Sindaco Mario Conoci: «Siamo stanchi, ma veramente stanchi che esponenti del consiglio comunale, non un cittadino comune, in cambio di una manciata di voti speculino sulla pelle dei sardi»
26/10/2020
«Il Governo naviga a vista e cerca un capro espiatorio», accusa il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda, visitando alcune palestre e una scuola di danza
27/10/2020
Con i sette rilevati al Centro residenziale anziani di Fertilia, salgono a quarantasette i positivi ad Alghero, mentre sono trentanove le persone in sorveglianza attiva. Il sindaco punta su «più personale e attrezzature e continuità dell´assistenza»
26/10/2020
Segreterie territoriali Fp Cgil, Cisl FP e Uil FPL in agitazione. Richiesta di incontro urgente inoltrata alla direzione Assl di Sassari in relazione alla situazione degli ospedali di Alghero
27/10/2020
Opposizione compatta nel denunciare la drammatica situazione degli ospedali. «Mettere la sanità pubblica al servizio di tutti, specie di chi più ha bisogno è quanto da noi sempre sostenuto. Ma va fatto bene. Per questo chiediamo immediata convocazione straordinaria del Consiglio Comunale». Sul presidente Pais la richiesta più forte: non conta niente a Cagliari, si dimetta immediatamente
27/10/2020
«E’ bene che l’assessore Nieddu questa volta torni ad Alghero non per incontrare i suoi amici leghisti, ma per partecipare ad un Consiglio Comunale aperto. Saranno in molti a chiedergli non di moltiplicare le poltrone, ma medici e infermieri»
26/10/2020
Sindacati in agitazione e personale in subbuglio ad Alghero. Interviene l´assessore regionale Mario Nieddu e tenta di spiegare la scelta di mettere a disposizione posti letto dell’Ospedale Marino d’Alghero per l’assistenza ai pazienti positivi al Covid-19
27/10/2020
«Importante aumento dei posti letto per fronteggiare ogni emergenza», commenta il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
26/10/2020
Duro affondo del consigliere comunale Valdo Di Nolfo in risposta alle parole del sindaco Mario Conoci: «smetti di fare l´ectoplasma al servizio di Pais, Solinas e Nieddu e inizia a fare gli interessi della tua comunità»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)