Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziesardegnaPoliticaSanità › «Plasma iperimmune per malati Covid»
Red 24 novembre 2020
«Plasma iperimmune per malati Covid»
«Quando in Sardegna?», chiede Aldo Salaris, capogruppo in consiglio regionale e coordinatore regionale del partito dei Riformatori Sardi, sull’utilizzo, anche nell´Isola, del plasma iperimmune per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Il suo gruppo ha presentato un’interrogazione al governatore Christian Solinas e all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu


CAGLIARI - «Come gruppo dei Riformatori sardi in Consiglio regionale chiediamo al residente e all’assessore alla Sanità se abbiano valutato la possibilità di far partire un progetto che possa favorire le strutture sanitarie al prelievo di plasma iperimmune da destinare a chi ne abbia necessità. Si arriverebbe, come documentato in altre regioni italiane, ad una minore mortalità e minore durata del ricovero dei pazienti affetti da Covid-19». Questo il fulcro dell'interrogazione sull'argomento, presentata dal gruppo consiliare che vede Aldo Salaris capogruppo, e indirizzata al governatore Christian Solinas e all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu.

«Il plasma iperimmune – spiegano i Riformatori - può servire, in emergenza, per trattare i malati Covid-19. Questa terapia si fonda su un principio semplice: nel sangue delle persone guarite sono presenti degli anticorpi che, se prelevati e successivamente iniettati nei pazienti malati, potrebbero aiutare a superare il Covid-19. Al momento, il plasma è usato in alcuni ospedali italiani e al “Carlo Poma” di Mantova il direttore del servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale Massimo Franchini assicura che le guarigioni, su 150 pazienti trattati, superano il 90percento. Oltre oceano, negli Stati Uniti d’America, la terapia è una realtà conclamata».

«In Sardegna, alcuni centri trasfusionali hanno da subito mostrato interesse per la partecipazione ad un eventuale programma di sperimentazione e sarebbero in grado, con pochissimi accorgimenti, di procedere alla raccolta del plasma iperimmune da inviare poi in tutta l’Isola. Oggi è di primaria importanza dare supporto alle strutture mediche dell’Isola, considerata la gravissima emergenza sanitaria che ha colpito pesantemente il sistema sanitario regionale. I numeri salgono giorno dopo giorno e si sfiorano, al momento, i 20mila pazienti attualmente positivi», concludono i Riformatori sardi.

Nella foto: il consigliere regionale Aldo Salaris
Commenti
18:45
A distanza di sette giorni, dieci persone in meno risultano attualmente positive al coronavirus in Riviera del corallo: 146. Numerose le scuole che presentano classi in quarantena ma l´assessore Salaris si smarca e rimanda all´Ats l´eventuale screening su docenti e alunni
18:12
Il rapporto casi positivi-numero dei tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 3,97percento. Sono 466 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, mentre scendono a cinquantuno i pazienti in terapia intensiva. 388 i guariti nelle ultime ventiquattro ore
21:16
Questa mattina, richiamo per i primi dodici operatori vaccinati il 31 dicembre. Da lunedì 25 gennaio, si inizierà con tutti i dipendenti dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e delle ditte esterne
20/1/2021
«Con il trasferimento della dott.ssa Anna Burruni al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica di Alghero, si va finalmente a potenziare un servizio sguarnito da anni». Il Presidente del Consiglio Michele Pais esprime soddisfazione
19/1/2021
L’Assessorato regionale dell’Igiene, sanità e assistenza sociale ha pubblicato l’avviso per la concessione di Buoni servizio a favore di persone con limitazione all’autonomia
19/1/2021
«Porre gli interessi della propria regione sopra quelli generali, oltre l’equità e l’uguaglianza, ricorda “l’etica del superuomo”, che non si può accettare in una persona delle Istituzioni che giura sulla Costituzione italiana», concludono dalla sede de .“laSanitàsiCura”, che ha proprio lo scopo di denunciare e agire nelle situazioni in cui è impedito l´accesso alle cure nella sanità pubblica a tutti
19/1/2021
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, oggi (martedì), le persone positive al Coronavirus sono 347, cinque in più di ieri. Quarantacinque i nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore. I ricoverati scendono a ventuno
19/1/2021
E´ stata consegnata nei giorni scorsi, nel Reparto dell’Ospedale Civile, la nuova incubatrice neonatale che consente di trasportare in sicurezza i neonati che hanno bisogno di assistenza respiratoria
19/1/2021
Commissione regionale Sanità al lavoro: via al Punto di primo soccorso di Ghilarza. Questa mattina, in audizione i nuovi commissari delle Aziende sanitarie
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)