Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Pesca illegale: sequestro ad Oristano
Red 10 luglio 2019
Pesca illegale: sequestro ad Oristano
Un sub aveva già riempito sei ceste e, non fosse stato disturbato dai militari, avrebbe continuato l’attività illegale, in modo da completare il riempimento di altre nove ceste, di cui lo stesso è risultato munito. Sanzione di mille euro per lui


ORISTANO - Nella notte tra lunedì e martedì, il personale della Guardia costiera di Oristano, nell’ambito della programmata ed intensa attività di contrasto alla pesca illegale, ha colto in flagrante un sommozzatore intento nell’attività di pesca dei mitili attaccati alle calate delle banchine del porto. Il pescatore aveva già riempito sei ceste e, non fosse stato disturbato dai militari, avrebbe continuato l’attività illegale, in modo da completare il riempimento di altre nove ceste, di cui lo stesso è risultato munito.

Il personale della Guardia costiera intervenuto è riuscito a notare, nonostante l’ambiente buio ed isolato, movimenti furtivi e sospetti e, dopo un accurato appostamento a distanza, è intervenuto fermando il sub ed un’altra persona, che collaborava con lo stesso per portare a termine la rilevante pesca illegale. L’intervento ha avuto come conseguenza il sequestro delle sei ceste colme di mitili, che sono stati rigettati in mare poiché ancora vivi, e delle attrezzature impiegate dal sub per l’attività illecita.

Inoltre, al subacqueo è stata elevata una sanzione amministrativa di mille euro per le violazioni perpetrate in materia di pesca. L’attività, tra l’altro, ha evitato che il prodotto ittico illegalmente pescato fosse immesso nei circuiti commerciali senza che lo stesso fosse tracciato e sottoposto ai controlli sanitari di rito. L’operazione di martedì si inquadra in un più vasto programma di controlli della filiera ittica a tutela del consumatore, realizzato dalla Capitaneria di porto di Oristano lungo l’intera area di giurisdizione.
12:06
Ieri pomeriggio, in Via Amici del rugby, ignoti hanno spaccato un finestrino di una Alfa Romeo Stelvio parcheggiata, rubando tutto quello che c´era all´interno. Tra le altre cose, anche un apparecchio elettromedicale Philips che serve ad evitare le apnee notturne
4/7/2020
Ex primula rossa banditismo sardo ricercato dai carabinieri. Giovedì pomeriggio, per la prima volta dopo un anno, non si era presentato in caserma per l´obbligo di firma


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)