Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroCulturaEnogastronomia › Paella certificata dalla Plataforma
Red 26 luglio 2019
Paella certificata dalla Plataforma
Ieri sera, la Plataforma per la Llengua ha consegnato i certificati di partecipazione al laboratorio di paella valenciana, in un incontro organizzato nelle sale della Biblioteca catalana


ALGHERO – Giovedì sera, nelle sale della Biblioteca catalana di Alghero, in Via Ardoino 46 (al carrer de Pa i Aigua), la Plataforma per la Llengua ha consegnato i certificati di partecipazione ai tre laboratori di paella valenciana che si sono tenuti a Lo Quarter, il 24 e 26 aprile. Il “maestro arrosser” Joan Clement, che collabora con la Denominació d'origen de València, ha mostrato l’elaborazione del piatto valenciano a sessanta tra professionisti del settore ed appassionati algheresi.

I prodotti valenciani cucinati da Clement sono stati offerti il 25 aprile a Lo Quarter, durante la “Paella per la llengua”, primo appuntamento della celebrazione dei venticinque anni di attività della Plataforma in tutto il dominio linguistico. Per il grande esito ottenuto, l’associazione ha deciso di donare ai partecipanti non solo l’attestato di partecipazione, ma anche un libretto con la storia e la ricetta della paella valenciana. Il primo manoscritto conosciuto sulla paella valenciana risale al XVIII secolo, scritto da Josep Orri nel suo libro “Avisos, i instruccions per el principiant Cuyner”, che parla di “riso alla valenciana”, modificato successivamente in “paella valenciana”.

La Plataforma per la llengua, che promuove il catalano in tutti i territori di lingua catalana, ha voluto regalare la ricetta nella varietà valenciana, per avvicinare sempre più gli algheresi alla comunità linguistica della quale fanno parte. L’intera manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Alghero, con la collaborazione del Settore dello Sviluppo economico, della Fondazione Alghero e della Diputació de València.
Commenti
17/2/2020
Il successo del primo festival di “Birras de Sardigna”, associazione che ha promosso la due giorni in collaborazione con Coldiretti e Campagna amica Nuoro Ogliastra (e l’associazione Mousikè che si occupata della logistica) è riassunto in due dati: 1560litri di birra spillati e 1200 pasti
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)