Skin ADV
Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter
Oristano NewsnotiziealgheroAmbienteParchi › Resilienti reattivi: Alghero per la sostenibilità ambientale
Red 15 febbraio 2021
Resilienti reattivi: Alghero per la sostenibilità ambientale
Si è svolto l’incontro del progetto tra Ceas Porto Conte, Comune, Liceo Scientifico e i Ceas di Baratz, Ingurtosu e Tavolara. Al centro le azioni messe in campo dai vari soggetti riguardo le buone pratiche connesse alla sostenibilità ambientale. Dagli studenti grande partecipazione e connessione con le attività in essere dell’Azienda speciale Parco di Porto Conte e dell´Assessorato comunale all’Ambiente


ALGHERO - Sintonia “green” tra Azienda speciale Parco di Porto Conte, Amministrazione comunale di Alghero e scuole cittadine. La videoconferenza di venerdi mattina, organizzata dal Centro di educazione all’ambiente e alla sostenibilità del Parco di Porto Conte e dell’Area marina protetta Capo Caccia–Isola Piana, coordinata dalla referente Antonella Derriu, ha messo in luce quanto scuola e territorio siano sulla stessa lunghezza d’onda su un percorso all’insegna del pensare “verde”. E ciò non per un aspetto cromatico, ma per la centralità che, grazie anche alle progettualità messe in campo dal Ceas di Porto Conte, trovano i temi ambientali nelle Istituzioni politiche e in quelle scolastiche.

La videoconferenza, inserita nel percorso didattico “Resilienti reattivi”, finanziato dal Servizio Svasi dell’Assessorato regionale all’Ambiente, ha testimoniato quanto gli studenti siano totalmente coinvolti e protagonisti di questa svolta green che caratterizza il presente e soprattutto il futuro delle città. L’incontro si è aperto con i saluti da parte del presidente del Parco Raimondo Tilloca, che ha ricordato l'importanza di questi momenti di condivisione su tematiche sempre più attuali e di grande rilevanza sociale. L’assessore comunale all’Ambiente Andrea Montis si è soffermato sull’importanza del coinvolgimento delle scuole nei temi della sostenibilità ambientali: «Invito gli studenti a prendere visione delle iniziative e progetti attivati dall’Amministrazione comunale e in particolare dal mio Assessorato, come quelli riguardanti la “Forestazione urbana” e “Ripuliamo Alghero”, dove voi giovani penso possiate dare grande contributo». Il presidente della Commissione comunale Ambiente Christian Mulas ha sottolineato quanto sia importante la consapevolezza, sempre più diffusa, dell’incidenza anche a livello locale dei cambiamenti climatici.

Dai numerosi studenti partecipanti sono emersi tanti spunti interessanti che si sono rivelati in perfetta sintonia con le attività già in essere del Parco, dell’Amp e dell’Amministrazione comunale. Ancora, tra le future eco-azioni e buone pratiche, gli studenti del Liceo Scientifico, coordinati dai professori Michele Cesaraccio, Susanna Ciccarella, Tina Cossu e Carmen Sartore, hanno proposto interessanti suggerimenti come l’utilizzo dell’acqua piovana nei “rain gardens” stradali e la limitazione dell’uso della plastica. Non solo, hanno esaminato gli effetti dei cambiamenti climatici anche a livello locale ricordando le eccezionali piogge e grandinate degli ultimi anni. Per chiudere, il prezioso contributo dato dalle virtuose esperienze dei Ceas Baratz, Ingurtosu e Tavolara partner del progetto con particolare riferimento alle azioni volte a limitare le emissioni di Co2 e gli studi degli effetti dei cambiamenti climatici sull’Ambiente e su alcune specie dell’avifauna.
Commenti
14:09
«Le nuove trivellazioni potrebbero compromettere la consistenza delle sorgenti e la vita del bosco nell´area circostante», è l´allarme lanciato dal Comitato spontaneo per la salvaguardia di San Leonardo de Siee fuentes


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)